Come trattare un morso di ragno?

basato su 0 Opinioni

Giudizio Generale: 0.0

 

Opinione scritta da: Redazione 17:54:39 28-12-2010

Terrore delle massaie e dei bambini, i ragni (nome scientifico aracnidi: non chiamateli insetti perchè non lo sono, fanno parte della famiglia degli artropodi) sono dotati di zanne e mascelle robuste e appuntite: anche se il loro morso è generalmente solo una seccatura (i ragni europei, diversamente dai loro parenti tropicali come la vedova nera, non sono quasi mai mortali e neanche generalmente velenosi) è bene conoscere modi e metodi per prevenirsi e proteggersi dal loro morso.
Innanzitutto il morso meno doloroso è quello che si riesce ad evitare. Quindi prestate attenzione quando mi muovete in soffitte, quando rimuovete oggetti da lungo abbandonati o quando indossate capi che sono rimasti in luoghi di potenziale passaggio dei ragni. Se vedete che il ragno si mette in posizione di difesa evitatelo: gli esseri umani non sono mai prede per i ragni, sarà sufficiente cambiare strada.
I veleni che i ragni iniettano alla vittime dei loro morsi possono essere di due tipi: neurotossici, se danneggiano il sistema nervoso o necrotossici se attacca gli organi interni o i tessuti superficiali. Attenzione perchè l’effetto di questi veleni si manifesta spesso dopo parecchie ore dal morso.
Quindi se il morso è già stato dato occorre cercare di capire che tipo di ragno lo ha dato: può sembrare un’impresa disperata con 20.000 specie di ragno solo in Italia ma le specie potenzialmente dannose sono veramente poche. Nel caso di ragno comune sarà sufficiente mettere sulla ferita un cubetto di ghiaccio o un impacco di acqua fredda per lenire il bruciore: è buona norma tenere la ferita sotto controllo e chiamare il medico se la ferita è di difficile rimarginazione o se compare una vescica. Diverso il caso in cui il morso sia stato dato da una tarantola, il temibile ragno che vive soprattutto nelle regioni meridionali e il cui veleno è piuttosto potente: se la tarantola vi ha morso (la si riconosce dalle grosse dimensioni, 6-7 centimetri, e per il corpo peloso) è consigliabile chiamare immediatamente il medico, lavare la ferita con acqua e sapone e effettuare degli impacchi freddi. Il rischio più grave rimane quello dello shock anafilattico, che richiede l’immediato ricovero in ospedale.
In ogni caso ricordate che l’effetto del veleno è dato dalla dose su kilogrammo di peso corporeo e quindi i bambini sono senz’altro i più esposti ai pericoli fin qui visti: se il morso è avvenuto all’interno di una stanza procedete a un’accurata pulizia degli interni, in particolare dei luoghi poco accessibili.

Leggi Opinioni   Scrivi Opinione

 

Hai delle domande su Come trattare un morso di ragno?? Chiedi alla nostra Community.

 

La Tua Opinione Conta! Lascia un commento.

You must be logged in to post a comment.

 Opinioni degli Utenti

Nessun Commento