Come si arreda in stile Pop Art

basato su 0 Opinioni

Giudizio Generale: 0.0

 

Opinione scritta da: Redazione 11:37:05 04-03-2014

E’ necessario fare una premessa per quanto concerne il campo dello stile pop art. Questo stile nasce intorno agli anni ’60 e quindi nel periodo del boom economico dove iniziava a prendere piede l’idea che non solo l’intellettualismo è il giusto stile di vita, ma anche ciò che è popolare può essere artisticamente interessante. Sotto l’influsso di questa nuova corrente cambia il modo di arredare le abitazioni, infatti i mobili iniziano a cambiare forma, colore e materiale. Tutt’ora arredare in stile pop art conferisce all’abitazione un aspetto intrigante e attira la curiosità di molte persone.

Bisogna utilizzare mobili con forme innovative ed estrose preferendo i colori a tinta unita, sgargianti o fluo. Altro motivo molto comune in questo tipo di arredamento è il disegno geometrico che dona un aspetto più sensuale. Si fa inoltre largo uso di divani morbidi e sinuosi che riprendano forme tipiche quotidiane come le poltrone a forma di mano o divani a forma di labbra rosse.

I colori più utilizzati in questo stile vanno dal marrone al panna alle tinte fluo accese; essi rendono infatti allegro e frizzante l’ambiente. Anche le icone del cinema e della musica iniziano a fare la loro comparsa su elementi di arredamento come Marilyn Monroe che viene utilizzata per i telefoni e soprammobili oppure come icona nei quadri. Nel complesso gli arredi non devono necessariamente essere coordinati tra loro, anzi un abbinamento totalmente opposto aiuta ad enfatizzare questo stile.

Grande effetto estetico è donato anche dai morbidi tappeti in pelo per il salotto, meglio se in contrasto con i colori del divano per creare un impatto visivo “divertente”. Non da meno sono le pareti che devono essere all’insegna della vivacità, qui sono ammessi tutti i colori e motivi, un consiglio è quello di creare un’alternanza di colori opposti tra le varie stanze: se avete deciso di arredare il salotto con un bianco panna abbinateci una cucina blu elettrico, avrà un grande effetto.

Per quanto riguarda il salotto un’idea molto interessante è quella di creare quadri recanti immagini della propria famiglia con l’effetto bianco e nero sfumato, ovviamente sarà necessario rivolgersi ad un grafico specializzato.

Questa tipologia di arredamento punta su materiali artificiali economici ma resistenti; prima fra tutti troviamo la plastica, materiale molto versatile che può essere lavorata in vari modi, in seguito la tela che può essere utilizzata per i rivestimenti e ultimo ma non ultimo il plexiglas utilizzato al posto del vetro per la costruzione di tavolini e altri arredi.

Questo stile è adatto ai giovani che vogliono vivere in un ambiente allegro e divertente e ai meno giovani che non hanno perso la loro vivacità.

Come si arreda in stile Pop Art
Leggi Opinioni   Scrivi Opinione

 

Hai delle domande su Come si arreda in stile Pop Art? Chiedi alla nostra Community.

 

La Tua Opinione Conta! Lascia un commento.

You must be logged in to post a comment.

 Opinioni degli Utenti

Nessun Commento