Come scegliere il camper adatto alle proprie esigenze?

basato su 0 Opinioni

Giudizio Generale: 0.0

 

Opinione scritta da: Redazione 15:00:14 28-11-2010

Il camper è da sempre sinonimo di vacanza in libertà e armonia con il gusto pieno del totale relax. A differenza di un caravan, da trainare, il camper è il mezzo più comodo per raggiungere i luoghi di vacanza più diversi risolvendo il problema trasporto e alloggio in un colpo solo.
Veicolo concepito per l’uso nell’intero arco dell’anno il primo consiglio che mi sento di dare è di non comprarlo se si ha intenzione di usarlo solo in estate. Tenerlo fermo a lungo lo potrebbe logorare. In questo caso è meglio noleggiarlo.
Andare in vacanza in due famiglie su un camper grande significa certamente dare a tutti un letto su cui riposare ma la privacy giornaliera è molto compromessa. Chiedersi quindi che tipo di uso volete farne è fondamentale: mi serve tutto l’anno o solo d’estate? preferisco una vivibilità giornaliera o cerco una comodità soprattutto per il riposo? Devo guidare per lunghe e comode autostrade o mi arrampico per i passi d’alta montagna?
Molto importante guardare tutti i modelli e vedere, a parità di dimensioni, la disposizione degli interni secondo le proprie esigenze. Calcolate la capacità di carico sottraendo la tara dal peso a pieno carico richiedendo questi importanti dati prima di acquistare il vostro camper.
Importante valutare bene il motore: meglio lento ma potente e di grossa cilindrata.
La toilette deve essere comoda, accessibile e completamente rivestita in plastica. Provate sempre a sedervi sul WC e ad entrare nella doccia per vedere se sono comodi prima di acquistare. Controllate, inoltre, che ci sia la giusta aerazione, meglio con apposito aspiratore.
I letti devono essere di misura adeguata alla Vostra stazza. I matrimoniali larghi almeno 120cm mentre i singoli 60cm. Mai più corti di 190cm e dotati di materassi spessi almeno 10-12cm e supportati da doghe in legno. Controllare che i letti a castello siano sufficientemente distanti l’uno dall’altro e che quello in alto sia distante dal soffitto tanto da non rischiare di sbattervi la testa alzandosi, così come il matrimoniale sopra la cabina.
Le dimensioni della cucina dipendono da due fattori: dimensioni del veicolo e dei posti interni. Due fuochi sono l’ideale ed è meglio sorvolare se manca il forno. Allestite magari una zona cottura anche in veranda. Meglio un ampio piano di lavoro, un bel lavandino, un cassetto per le posate e un bel mobile per le provviste. Meglio ancora un ampio frigo, con un piccolo freezer. Molto importanti sono i ripostigli e indispensabili almeno due armadi.
La mia esperienza in camper è stata positiva: eravamo in tre con un camper da cinque posti, preso a noleggio a circa 100€ al giorno. Nuovo parte da 25-30mila € ma c’è un buon mercato dell’usato.
Svantaggi del camper? Se non lo usi meglio noleggiarlo. Tenerlo fermo mantenendolo al meglio ha dei costi elevati.
Vantaggi? Se fai la scelta giusta la riuscita di una vacanza ha il tuo pieno controllo.
Consiglio finale; provarlo prima a noleggio per una breve vacanza.

Leggi Opinioni   Scrivi Opinione

 

Hai delle domande su Come scegliere il camper adatto alle proprie esigenze?? Chiedi alla nostra Community.

 

La Tua Opinione Conta! Lascia un commento.

You must be logged in to post a comment.

 Opinioni degli Utenti

Nessun Commento