Come risparmiare sulle nozze?

basato su 0 Opinioni

Giudizio Generale: 0.0

 

Opinione scritta da: Redazione 17:38:38 28-12-2010

Avete deciso di convolare a nozze? Avete per caso già capito che l’investimento economico che è richiesto alle famiglie delle coppie è esoso? Ebbene sì, tutto quel che si dice intorno ai matrimoni è pressoché vero: da una parte le spese sono tante e ingenti e dall’altra il ritorno economico può essere altrettanto cospicuo. Tuttavia se non volete che tutti i regali in denaro che vi saranno fatti servano a pagare i debiti contratti prima del fatidico sì, è bene risparmiare su qualche “dettaglio”.
È superfluo ricordarvi che non avete affatto bisogno di un wedding planner, anzi, forse avrete bisogno di qualcuno che vi tolga dai piedi, a titolo gratuito, tutti gli aspiranti organizzatori di matrimoni. Ma quali sono in effetti le spese che si possono tagliare e che modi esistono per risparmiare? Andiamo con ordine.
Tra le spese più corpose ci sono l’acquisto dell’abito nuziale e il pranzo/cena per tutti gli invitati. Riguardo al primo aspetto il consiglio è quello di affidarsi a boutique che offrono nei loro store anche una sezione outlet, il che vuol dire che tanti negozi specializzati negli abiti da sposa e sposo spesso conservano alcuni modelli delle passate edizioni da proporre ai propri clienti a prezzi scontati. Ovviamente non si tratta di abiti fallati o “fuori moda”, troppo vecchio stile, o stile quadro antico, ma semplicemente linee datate uno o più anni. Per quanto riguarda il pranzo non si può crto chiedere agli sposi di rinunciare agli invitati ma sicuramente si può consigliare loro di selezionarli accuratamente. Inoltre è bene considerare che sposarsi in periodi poco comuni fa risparmiare qualcosa. Per esempio convolare a nozze in febbraio e scegliere magari una location “marittima” farà risparmiare molto sul menu. Gli hotel infatti d’inverno guadagnano con i matrimoni e hanno tutta l’intenzione di farvi qualche sconto affinché siate loro clienti.
Un altro particolare su cui risparmiare sono le partecipazioni, i segnaposto e le bomboniere. Riguardo le partecipazioni, al giorno d’oggi esistono numerosi siti internet in cui è possibile personalizzare gli inviti, creare dei biglietti secondo il proprio gusto pagando esclusivamente l’idea. Stampa, taglio e piegatura sono a carico degli sposi. Con qualche amico l’operazione risulterà estremamente semplice, economica e divertente. Idem per i segnaposto. Tutti hanno uno o più amici creativi che possono aiutarvi a tematizzare il giorno delle nozze. Per esempio una coppia legata dalla passione comune per i film potrà chiedere al disegnatore della comitiva di fare un cartellone pieno di cineprese e pellicole per l’assegnazione dei posti. Così come “a tema” potranno essere realizzati dei piccoli segnaposto o i centro tavola per la sala da pranzo. Arriviamo quindi ad un altro tasto dolente: le bomboniere. L’ideale è approfittare dell’occasione per fare beneficenza: numerose ONG infatti realizzano delle bomboniere da matrimonio a prezzi competitivi e in cambio della donazione regalano agli sposi biglietti o oggettini da dare agli invitati in cui si spiega che i soldi delle bomboniere sono stati devoluti per un progetto umanitario.

Leggi Opinioni   Scrivi Opinione

 

Hai delle domande su Come risparmiare sulle nozze?? Chiedi alla nostra Community.

 

La Tua Opinione Conta! Lascia un commento.

You must be logged in to post a comment.

 Opinioni degli Utenti

Nessun Commento