Come riparare la porta del garage?

basato su 0 Opinioni

Giudizio Generale: 0.0

 

Opinione scritta da: Redazione 18:19:12 03-01-2011

Proprio quest’estate a causa dell’usura dovuta ai molti anni di utilizzo della basculante del mio garage sono dovuto intervenire personalmente nella sua riparazione. Fortunatamente avendo provveduto ogni anno alla regolare manutenzione ( ingrassaggio di tutte le parti meccaniche della basculante ovverro le corde che permettono il sollevamento e il riabbassamento della basculante e dei bracci ripieghevoli della stessa trattandosi di una basculante rigida e non riavvolgibile) l’intervento effettuato è stato di muratura. Un intervento quindi di facile realizzazione e di ben poca spesa. Iniziamo a vedere la serratura che tra le due cose fatte è stata forse la più semplice da fare. Recatomi da uno smorzo ho acquistato parte dei materiali che ho poi impiegato nel caso dello smorzo edile ho compratove il, cemento, la sabbia, il KC1 per esterni e la retina per rifare l’intonaco, mentre invece in ferramenta ho acquistato gli stop a fissaggio con resina comprenisvi di barra filettata e bulloni autoserranti, tra smorzo e ferramenta ho sostenuto una spesa complessiva 79€ circa. Tornato a casa come prima cosa ho smontato i perni di fissaggio dei binari della basculante che erano ormai fuoriusciti dal muro, quindi con il trapano prima con la punta a ferro per forare il metallo dei binari e poi con la punta a muro da dieci ho provveduto a effettuare i nuovi fori per installare i nuovi perni. Il muro in questione è fatto di foratini ma non è una regola potreste avere a che fare con muri costruiti in altro materiale percui cercate i materiali di fissaggio che meglio si adattano alla vostra situazione nel mio caso la scelta migliore erano gli stop a fissaggio con resina. Una volta inserita la “così detta” armatura in retina di plastica viene inserita la barra filettata preventivamente tagliata con il seghetto a ferro alla giusta misura e in seguito la resina che viene inserita nell’armatura tende a gonfiare quest’ultima fino a riempire lo spazio interno del foratino. Una volta che la resina si sarà solidificata all’incirca un’ora, la barra filettata non si muoverà più dal suo alloggiamento. Inserite ora una rondella prima di mettere un bullone autoserrante e con una chiave a tubo stringete il più che vi sia possibile il bullone. Ora che i binari della basculante sono nuovamente ben fissati alla struttura in muratura e quindi la basculante non si muove più provvediamo a rifare l’intonaco e a chiudere i fori lasciati dalla precedente lavorazione. Mescolate la sabbia con il cemento e ovviamente l’acqua fino ad avere una consistenza sufficientemente densa, poi con la cucchiara andate a riempire le fessure lasciate tra il muro e il binario della basculante. Dove vedete che l’intonaco si stacca levatelo anche se scoprite ampie sezioni di muro. Ora posizionate e fissate la retina quindi come per il cemento e la sabbia mescolate il KC1 per esterni fino ad ottnere una consistenza sufficientemente densa, In mancanza del “così detto” regolo usate una tavola di legno mettete il KC1 sulla tavola e passatelo li dove dovete rifare l’intonaco.

Leggi Opinioni   Scrivi Opinione

 

Hai delle domande su Come riparare la porta del garage?? Chiedi alla nostra Community.

 

La Tua Opinione Conta! Lascia un commento.

You must be logged in to post a comment.

 Opinioni degli Utenti

Nessun Commento