Quanto durano le mestruazioni?

basato su 0 Opinioni

Giudizio Generale: 0.0

 

Opinione scritta da: Redazione 15:32:18 04-02-2011

Come ben si sa a noi donne una volta al mese ci tocca il ciclo mestruale. Personalmente io lo calcolo (come di solito si usa fare) ogni 28 giorni dal primo giorno dalla comparsa delle mestruazioni. Mi spiego meglio: se vengono il 2 di dicembre, da qui calcolo 28 giorni arrivando quindi alla data del 30 dicembre, indicativamente quindi questo è il giorno della comparsa del prossimo ciclo mestruale. Ma non è sempre così poiché la puntualità delle mestruazioni è sempre un fatto soggettivo, dipende da tanti fattori. Anche la durata è molto soggettiva, a me personalmente durano all’incirca 4 o 5 giorni. Ci sono altre ragazze/donne alle quali però può durare anche una settimana come anche solo 2 o 3 giorni. La puntualità e la durata del ciclo mestruale (come scritto precedentemente) dipende da vari fattori, sia esterni che interni (alimentazione, lo stato dell’utero e delle ovaie, presenza di cisti ovariche ecc…). Il primo fra tutti è lo stress/tensione: in un periodo in cui si è messi a dura prova per esempio dal lavoro o dallo studio, oppure in casi in cui si stia passando un periodo triste o difficile, le mestruazioni tenderanno ad arrivare un pò più tardi del solito. Anche qui il ritardo è sempre soggettivo, niente per quanto riguarda il ciclo mestruale può essere calcolato alla perfezione purtroppo. Il ritardo può essere solo di alcuni giorni come può essere anche di due settimane e certe volte il mese può anche essere saltato. Solitamente se le mestruazioni durano 4 0 5 giorni, il flusso sarà molto abbondante rispetto a chi di solito dura una settimana in cui il flusso è più scarso. Lo svantaggio di un flusso abbondante è il rischio di riscontrare anemia, carenza di ferro nel sangue che però può essere curata facilmente.
Per conoscere meglio quanto durano le vostre mestruazioni basta fare un semplice calcolo prendendo per esempio 3 mesi di riferimento, se il lasso di tempo che intercorre tra un ciclo e un altro è lo stesso, allora avete trovato la vostra durata. Non sempre però il calcolo è così rigido e perfetto: ci sono casi in cui le mestruazioni non si presentano nel corso del mese di riferimento, oppure ogni mese sia la durata che l’arrivo è sempre dettata dal caso. In questi casi (per una questione di comodità e anche per una questione ormonale poiché potrebbe destare fastidio questo continuo scompenso) si può ricorrere all’aiuto della pillola anticoncezionale che è un ottimo modo per tentare almeno di equilibrare il ciclo mestruale sia nella sua durata che nel suo arrivo. Ovviamente la pillola anche se è caratterizzata da molti aspetti positivi (“indirizza” il ciclo mestruale anche nella sua durata, funge da grosso aiuto per chi soffre di dolori mestruali ecc..) ma anche da aspetti negativi. Quello peggiore è sicuramente la trombosi venosa in cui in una vena si coagula di sangue bloccando così il passaggio sia del sangue che dell’ossigeno. Bisogna stare molto attenti, è una condizione da non prendere sotto gamba quindi prima di prenderla bisogna ASSOLUTAMENTE rivolgersi al medico e ginecologo che effettueranno gli esami opportuni per conoscere il livello di trombina presente nel sangue.

Leggi Opinioni   Scrivi Opinione

 

Hai delle domande su Quanto durano le mestruazioni?? Chiedi alla nostra Community.

 

La Tua Opinione Conta! Lascia un commento.

You must be logged in to post a comment.

 Opinioni degli Utenti

Nessun Commento