Quante calorie si bruciano mentre si cammina?

basato su 0 Opinioni

Giudizio Generale: 0.0

 

Opinione scritta da: Redazione 17:08:07 10-01-2011

Da sempre camminare non è solo un modo per perdere peso ma un’attività che, non necessitando di particolari sforzi, permette a tutti di mantenersi in forma, i medici infatti,consigliano sempre di più camminare almeno per un ora durante la nostra giornata.

Generalmente viene stimato che i km/h di una persona che cammina vanno dai 2 km7h a 6 km/h, a 7 km/h infatti, la maggior parte delle persone inizia a correre.

Premesso questo con qualche informazione possiamo riuscire a calcolare quante calorie vengono bruciate mentre si cammina.

Per prima cosa bisogna tener presente che il calcolo delle calorie che vengono bruciate varia da persona a persona, soprattutto per quanto riguarda le variabili del peso dell’individuo, il ritmo ed il tempo che dedichiamo alla corsa.

Possiamo calcolare in modo preciso quante calorie riusciamo a bruciare camminando utilizzando questo semplice modo. Innanzitutto stabiliamo la velocità con la quale ci muoviamo, date le premesse, supponiamo una velocità di 5 km/h nella quale stiamo ancora camminando.

Possiamo quindi moltiplicare la velocità per il nostro peso, dividere quest’ultimo per il nostro peso e moltiplicare il risultato per i minuti dedicati alla camminata.

Un esempio sicuramente riuscirà a chiarire ogni dubbio.

Una persona corre a 5 km/h per 45 minuti e pesa 57 kg.

Moltiplichiamo la velocità per il peso: 5*57= 285

dividiamo 285 per il nostro peso = 5 e moltiplichiamo per i minuti dedicati alla corsa cioè 45 = 225

Siamo cosi riusciti a capire che abbiamo consumato 225 kcal in 45 minuti di corsa.

Bisogna però notare che questo metodo è molto approssimativo, non si riesce a tener conto infatti dello stile di camminata della persona, della sua fisicità e dell’allenamento che già possiede ma è comunque utile come linea di massima.

Camminando ogni giorno, riusciamo a mantenere in forma il nostro fisico senza esercitare grandi sforzi, infatti una camminata tranquilla, magari in compagnia, può essere allo stesso tempo salutare e piacevole. Purtroppo vi è l’erronea convinzione che per bruciare molte calorie bisogna correre e sudare, facendo in questo modo è vero che si suda molto ed apparentemente si bruciano molte calorie, ma è anche vero che nel momento in cui andremo a mangiare o a bere dell’acqua reintegreremo la quantità persa in eccesso. Per avere dei risultati seri e soprattutto duraturi vi è bisogno di costanza e corretto esercizio. Infatti si è ampiamente notato che se si cammina a ritmo costante si bruciano molte più calorie rispetto a chi cammina in modo sconnesso ed incostante. Questo in quanto il nostro corpo, lavorando sempre allo stesso ritmo, riesce a mantenere durante tutta la camminata lo stesso dispendio energetico. Per intenderci è inutile correre all’impazzata dieci minuti se si può camminare tranquillamente per 45 minuti. E’ ovvio che si perderanno molte più calorie nella camminata tranquilla e alla fine risulteremo anche più riposati.

Voglio quindi consigliare di camminare tutti i giorni per almeno trenta minuti in quanto si bruciano molte calorie senza smodati sforzi prendendoci cura del nostro corpo in modo rilassante.

Leggi Opinioni   Scrivi Opinione

 

Hai delle domande su Quante calorie si bruciano mentre si cammina?? Chiedi alla nostra Community.

 

La Tua Opinione Conta! Lascia un commento.

You must be logged in to post a comment.

 Opinioni degli Utenti

Nessun Commento