Quali test medici devono fare gli uomini dopo i 40 anni?

basato su 0 Opinioni

Giudizio Generale: 0.0

 

Opinione scritta da: Redazione 10:33:45 27-01-2011

Abbiamo superato la fatidica soglia degli “anta” e a dispetto dell’età anagrafica ci sentiamo più attivi di prima, una nuova giovinezza è alle porte!
Per mantenerci in forma non è sufficiente sentirsi più giovani dei nostri anni, ora più che mai si rende necessario prevenire eventuali future malattie o recidive. Il nostro corpo ha bisogno di attenzioni preziose, semplici visite o analisi di routine, validi alleati per mantenerci a lungo sani e vitali. Così mentre per i nostri genitori o i nostri nonni, i quarant’anni segnavano l’inizio di una prossima vecchiaia per noi segneranno l’inizio di una nuova primavera.

Arrivati a questo punto, dobbiamo capire quali sono gli esami e le visite che si rendono necessarie. Dovrò farmi rivoltare come un calzino? No nessun timore, fare esami su esami, se non si hanno dei sintomi precisi oltre che dispendioso può rilevarsi inutile. Il primo passo è senza dubbio quello di parlare con il nostro medico di fiducia e capire cosa sia essenziale e cosa no.

Nel mio caso, per esempio, avendo in famiglia diverse persone che soffrono di colesterolo alto, va da se che devo controllarlo periodicamente e evitare qualche eccesso a tavola nonché il fumo. Buona norma non solo per via dell’età ma anche e soprattutto perché tengo a me stesso e alla mia salute.

Chiusa questa breve parentesi personale, vediamo più da vicino quali sono gli esami che un po tutti dovrebbero effettuare, prendendo in considerazione un soggetto che non soffra di particolari patologie e si sente in buona salute.

Il primo passo sarà una bella chiacchierata con il vostro medico per ricostruire il quadro clinico della vostra famiglia, utile per la prescrizione di alcuni esami.

Esami consigliati:

Verifica dei livelli del glucosio, si tratta di un semplice esame del sangue, importantissimo per diagnosticare un’eventuale diabete.
Verifica dei livelli del colesterolo, anche questo un esame del sangue, si verificheranno i valori globali del colesterolo che comprendono sia il colesterolo buono (HDL) sia il colesterolo cattivo (LDL).

Misurare la pressione, se non abbiamo mai avuto problemi su questo versante potrebbe essere sufficiente misurarla una volta l’anno.

Una visita cardiologica ed eventualmente un elettrocardiogramma sotto sforzo, sono di sicuro utili strumenti di prevenzione in materia cardiovascolare. Teniamo sempre presente che una delle maggiori cause di morte sono le malattie cardiovascolari, infarto e ictus su tutte.

Altro tasto dolente, prevenzione in materia di tumori. Purtroppo sono esami molto spesso sottovalutati ma che potrebbero rilevarsi salvavita.
Prevenzione per il tumore alla prostata. Consigliata una visita dall’urologo e gli esami del sangue specifici per il caso in oggetto.
Tumore del colon retto, utile un esame delle feci per individuare la presenza di sangue occulto, se in famiglia esiste famigliarità con la patologia potrebbe risultare utile una colonscopia, ma lasciamo valutare al medico la sua necessità o meno.

Per finire una vista dall’oculista, non invasiva semplice ma di sicuro aiuto per la nostra salute.

Prevenire future malattie ci regalerà il vantaggio di vivere serenamente il nostro futuro, infondo si tratta di poche mosse ma essenziali.

Leggi Opinioni   Scrivi Opinione

 

Hai delle domande su Quali test medici devono fare gli uomini dopo i 40 anni?? Chiedi alla nostra Community.

 

La Tua Opinione Conta! Lascia un commento.

You must be logged in to post a comment.

 Opinioni degli Utenti

Nessun Commento