Quali sono i sintomi dell insufficienza renale cronica

basato su 0 Opinioni

Giudizio Generale: 0.0

 

Opinione scritta da: Redazione 18:12:22 19-12-2010

Viene definita insufficienza renale cronica qualsiasi condizione caratterizzata da una riduzione nefronica irreversibile. Il nefrone compromesso è funzionalmente escluso e di conseguenza non è più in grado di svolgere la propria funzione di purificatore.Le nefropatie vascolari, quelle diabetiche e le glomerulonefriti sono le cause principali per lo sviluppo dell’IRC poichè rappresentano i fattori più importanti che provocano un’ischemia renale.
La riduzione del numero di nefroni funzionanti comporta una serie di alterazioni a carico di vari sistemi ed organi:
-Alterazioni dell’equilibrio idro-elettrolitico con conseguente genesi di un’acidosi metabolica causata dall’iperpotassiemia
- Alterazioni dell’equilibrio acido-base con conseguente possibile sviluppo di uremia
-Alterazioni del metabolismo calcio – fosforo con sviluppo di osteodistrofia uremica caratterizzata da riduzione della calcemia e conseguente aumento del riassorbimento osseo e genesi di iperparatiroidismo secondario
-Alterazioni dell’apparato cardiovascolare con ipertensione arteriosa , coronaropatie, alterazioni cardiache come l’ipertrofia ventricolare sinistra e la pericardite uremica.
-Alterazioni ematologiche con sviluppo di anemia causata dal deficit di eritropoietina, da una ridotta sopravvivenza dei globuli rossi e dalla presenza di perdite gastrointestinali.
Alcuni fattori definiti fattori di rischio possono aumentare la possibilità di sviluppo di una IRC: ipertensione arteriosa, ipercolesterolemia, diabete, fumo, menopausa, l’età avanzata e la malnutrizione.
La complicanza più importante e più pericolosa dell’insufficienza renale è lo sviluppo dell’uremia (accumulo di sostanze tossiche) . A livello del sistema nervoso possiamo avere convulsioni, psicosi e neuropatie; a livello muscolo – scheletrico oltre alla osteodistrofia vi può essere anche facile affaticabilità e astenia; a livello cutaneo abbiamo la cosidetta brina uremica (colorito terreo della cute) ; a livello gastro-intestinale abbiamo anoressia, nausea, vomito con sanguinamento gastrico od intestinale; a livello genito-urinario abbiamo nelle femmine amenorrea o cicli anovulatori mentre nei maschi riduzione della libido, nicturia, poliuria; a livello oculare vi può essere un aumento della pressione intraoculare con possibile sviluppo di glaucoma o retinopatia ipertensiva.
Le principali cause di morte nei pazienti con IRC sono da imputarsi principalmente allo sviluppo di complicanze cardiache, infettive, vascolari e neoplastiche.
In un paziente con IRC è necessario controllare quotidianamente lo stato di idratazione, la pressione arteriosa e valutare attentamente l’auscultazione polmonare per evitare la genesi di stasi(accumulo di liquidi a livello delle basi del polmone)e quindi lo sviluppo dell’edema polmonare acuto; dosare periodicamente la potassiemia per cercare di prevenire lo sviluppo dell’acidosi metabolica, la calcemia, la fosforemia, il paratormone e la vitamina D evitando così lo sviluppo dell’osteodistrofia uremica.

Leggi Opinioni   Scrivi Opinione

 

Hai delle domande su Quali sono i sintomi dell insufficienza renale cronica? Chiedi alla nostra Community.

 

La Tua Opinione Conta! Lascia un commento.

You must be logged in to post a comment.

 Opinioni degli Utenti

Nessun Commento