Quali sono i pericoli degli allucinogeni ?

basato su 0 Opinioni

Giudizio Generale: 0.0

 

Opinione scritta da: Redazione 21:16:29 28-11-2010

Non sono mai stata il tipo da cercare emozioni con allucinogeni: da quando sono mamma mi sono interessata ai loro possibili effetti per poter correttamente informare i miei figli, sperando di educarli ad uno stile di vita sano e salutare.. E’ vero che spesso vengono considerate più o meno innocue,ma inutile negare: il dubbio che possano essere in qualche modo dannose esiste.

Che cosa sono gli allucinogeni? Sono sostanze, naturali (funghi, ecc.) o di sintesi (ad esempio l‘LSD, l’ecstasy), che agiscono sul sistema nervoso centrale di un individuo, alterandone le percezioni sino a portarlo a sperimentare veri e propri stati di allucinazione. Il loro utilizzo è radicato nella storia, da secoli e secoli viene utilizzato in alcuni riti sciamanici, come strumenti per raggiungere il contatto con il divino. Sono entrati in uso anche nella nostra cultura durante gli anni ‘60.

Tutto bello quindi? Assolutamente no, anzi. Gli effetti derivanti dall’uso di allucinogeni possono essere devastanti. Innanzitutto alcune di queste sostanze, come ad esempio le fenetilammine, sono già in partenza altamente tossiche. In alcuni casi sono addirittura potenzialmente mortali: è il caso della scopolamina. Non dimentichiamo poi che, come per tutto quello che entra nel nostro organismo, ciascuno di noi reagisce in modo personale: e sostanze che per alcuni possono essere innocue, o per lo meno, non eccessivamente dannose, per altri possono essere letali. Per lo stesso motivo, lo stato di alterazione che si viene a creare può a volte anche essere piacevole, ma in alcuni casi può trasformarsi in un incubo: paura, depressione, panico, perdita di controllo .E perché un “viaggio” si trasformi in un “bad trip”, in un incubo, basta davvero poco: è sufficiente non essere in forma, o essere in un ambiente troppo affollato o rumoroso… Effetti molto gravi possono inoltre insorgere se la sostanza allucinogena viene assunta insieme ad altri elementi potenzialmente tossici, come l’alcool.

L’uso prolungato di queste sostanze non sembra causare dipendenza. Tuttavia sono stati riscontrati effetti anche importanti in utilizzatori (ed persino in ex- utilizzatori) abituali di allucinogeni. A livello psicologico, ad esempio, l’insorgere di fenomeni psicotici anche in assenza di altre cause. Frequent anche l’effetto noto come “disturbo persistente della percezione da allucinogeno”. Si tratta di veri e propri fenomeni di ritorno, per cui la persona sperimenta in parte, pur non facendone uso, le alterazioni percettive provate in passato: allucinazioni, ma, più spesso disturbi visivi.

L’uso di allucinogeni anche blandi, come l’ecstasy, è purtroppo un fenomeno molto diffuso anche tra i giovanissimi. Tuttavia non va sottovalutato: non crea assuefazione, ma può avere effetti fisiologici negativi, brividi, nausea, aumento della sudorazione e della temperatura, crampi, offuscamento della vista e in caso di overdose essere letali.

Non dimentichiamo infine, che dobbiamo rispettare il nostro corpo:ogni sostanza che entra ha un suo effetto: dobbiamo prenderci cura di noi. Il nostro oggi è la base del nostro futuro. Se poi sappiamo amare la nostra vita, non abbiamo bisogno di allucinogeni per stare bene.

Leggi Opinioni   Scrivi Opinione

 

Hai delle domande su Quali sono i pericoli degli allucinogeni ?? Chiedi alla nostra Community.

 

La Tua Opinione Conta! Lascia un commento.

You must be logged in to post a comment.

 Opinioni degli Utenti

Nessun Commento