Quali sono le cause fibromialgia ?

basato su 0 Opinioni

Giudizio Generale: 0.0

 

Opinione scritta da: Redazione 16:29:10 28-11-2010

La fibromialgia è una malattia le cui cause sono ancora oggi oggetto di studio e, secondo gli indirizzi più accreditati, andrebbero riscontrate in diversi fattori. Non è una malattia semplice da definire e le cui cause sono tuttora in via di identificazione. Può essere considerata una patologia della comunicazione tra le cellule. E’ come se tutti gli stimoli e tutte le informazioni venissero date nel modo giusto ma le informazioni così raccolte venissero poi rielaborate in modo errato. Non è il meccanismo di andata delle informazioni quello che non va, ma quello di ritorno. Le cause di una percezione distorta delle informazioni in fase di rielaborazione sono tuttora sconosciute e si procede per ipotesi.
Si tratta di una patologia che si manifesta, generalmente, con fitte dolorose in tutto il corpo. Ma, come per le cause, anche i sintomi non sono isolati ma spesso si sommano diverse situazioni di malessere come la difficoltà a dormire, una certa difficoltà nella concentrazione, sensazioni di gonfiore agli arti, il formicolio degli arti stessi ma anche una continua sensazione di stanchezza. Ed è solo qualche esempio dei disturbi che si presentano. Lo stato di salute del malato di fibromialgia, però, malgrado una serie di disturbi di questo tipo, sono complessivamente buone ma si avvertono dolori che seppur inizialmente localizzati in una determinata parte del corpo, con il passare del tempo si diffondono in modo indiscriminato tanto da diventare dolori generalizzati.
Le cause di questa patologia sono al momento argomento di studio da parte di ricercatori e ad oggi non è possibile stabilire quali siano le cause che determinano, con precisione, una patologia di questo tipo. L’assunto di partenza maggiormente condiviso dagli esperti è che si debba trattare di una patologia che non viene scatenata da un unico fattore ma da una serie di fattori che si accavallano ed interagiscono tra loro. In linea di principio le possibili cause andrebbero ricercate a livello dei neurotrasmettitori che permettono di avvertire la sensazione del dolore. Probabilmente – ma il condizionale è d’obbligo visto che non si hanno certezze in merito – si tratta di un problema che si verifica a livello di sistema nervoso centrale ma le cause restano da definire.
Si ritiene che alcune circostanze, per lo più di carattere psicologico, possano in qualche modo creare le condizioni per lo sviluppo di una patologia di questo tipo ma anche in questo caso il condizionale è d’obbligo. L’eccessivo affaticamento, ad esempio, o anche un periodo di stress particolarmente marcato possono creare condizioni fertili per il verificarsi di una patologia di questo tipo ma anche la carenza di sonno, il cambiamento delle condizioni meteo, l’eccessivo rumore, il periodo pre-mestruale, tanto per citare qualche esempio.
C’è da dire, però, che secondo alcuni si tratterebbe addirittura di una malattia inventata per far vendere farmaci che altrimenti sarebbero rimasti invenduti. Secondo i sostenitori di questa teoria la fibromialgia altro non sarebbe se non una sorta di meccanismo di difesa psico-emotiva che si sviluppa come reazione ad una serie di circostanze legate principalmente ad una certa difficoltà di adattamento nella società.
Io non ho avuto nessuna esperienza personale diretta ma indiretta, con un familiare che ha avvertito sintomi di questo tipo e devo dire che il percorso curativo non è stato per niente facile ed anche molto controverso.

Leggi Opinioni   Scrivi Opinione

 

Hai delle domande su Quali sono le cause fibromialgia ?? Chiedi alla nostra Community.

 

La Tua Opinione Conta! Lascia un commento.

You must be logged in to post a comment.

 Opinioni degli Utenti

Nessun Commento