Quali sono le erbe che alleviano il dolore?

basato su 0 Opinioni

Giudizio Generale: 0.0

 

Opinione scritta da: Redazione 21:02:28 11-12-2010

A chi non piacerebbe prendersi cura del proprio corpo giorno per giorno in modo naturale?

Allora come mai tendiamo ad affidarci sempre più a farmaci troppo forti per i nostri malanni o peggio ancora, come mai ci ricordiamo di prenderci cura del nostro corpo solo quando esso accusa qualche dolore?

Voglio spiegarmi bene, non intendo affermare assolutamente che le erbe devono essere sostituite alle medicine, voglio soltanto constatare che, se assunte quotidianamente,esse ci fanno stare bene e possono calmare piccoli dolori “quotidiani”.

SCOPRIAMO INSIEME LE ERBE PIU’ COMUNI E LE LORO PROPRIETA’

- PSILLIO (Plantago psyllium): E’ sostanzialmente una pianta erbacea particolarmente fertile in terreni sabbiosi,molto diffusa nel Mediterraneo. I semi di questa pianta presentano delle sostanze dette fibre idrosolubili. Queste fibre assorbono una gran quantità d’acqua dall’intestino,formando una sorta di gel che facilita l’evacuazione. Viene quindi usato sia in caso di stipsi,oppure semplicemente per ammorbidire le feci. Un altra proprietà però di questa pianta è ridurre il colesterolo cattivo. Per quanto riguarda poi i diabetici, è stato riscontrato che il psillio abbassa i livelli di glicemia e di insulinemia che si hanno dopo i pasti.

In commercio possiamo trovarlo sotto forma di polvere che va diluita in acqua,o se preferite latte,l’importante è assumerla con molti liquidi. Essendo un erba che stimola l’intestino,come effetti indesiderati possono presentarsi flatulenza e diarrea.

- LA CAMOMILLA (Matricaria chamomilla): E’ un erba composta da fiori gialli di piccolo diametro. Generalmente la camomilla viene usata per conciliare il sonno,ma è altresì un ottimo rimedio per i dolori.

- IPERICO: E’ una pianta dalle attività infiammatorie e cicatrizzanti. Esso è anche utilizzato come riepitelizzante di ferite,o anche per curare l’herpes, calmando in breve termine fastidi o dolori.

-LIQUIRIZIA: Ampiamente utilizzata per dolori legati allo stomaco e anche come calmante della tosse.

-MALVA: Questi piccoli fiori rosa hanno la proprietà di calmareil dolore di puntura d’ape. Personalmente l’ho impiegata anche come rimedio per il raffreddore sottoforma di tisana,

-ZENZERO:E’ una spezia che ho assunto sotto forma di tisana, il suo sapore è caratterizzato da un medio-intenso pizzico che si sente in bocca ad ogni sorso, ed ha notevolmente calmato il mio mal di gola.

Primo fra tutti però nel calmare il mal di gola (del quale soffro spesso) è il peperoncino. Se non riuscite a mangiarlo da solo,vi sono in commercio delle caramelle naturali a base di peperoncino e menta,molto forti, ma calmano il dolore quasi all’istante.

I vantaggi che derivano dall’utilizzazione di queste erbe sono ben descritte, unico svantaggio a mio avviso è l’esagerazione. Non bisogna cimentarsi troppo nell’arte delle erbe se non si conoscono effettivamente le loro proprietà e la loro composizione,in questa sede altresì non si consiglia l’utilizzazione di chissà quale intruglio,ma semplicemente delle erbe comuni che,date le loro proprietà calmano alcuni dolori.

Mi sento quindi di consigliare assolutamente soprattutto le tisane, specialmente nei mesi freddi. Personalmente ne bevo una ogni sera e oltre a riscaldarmi mi fanno sentire in forma.

Leggi Opinioni   Scrivi Opinione

 

Hai delle domande su Quali sono le erbe che alleviano il dolore?? Chiedi alla nostra Community.

 

La Tua Opinione Conta! Lascia un commento.

You must be logged in to post a comment.

 Opinioni degli Utenti

Nessun Commento