Quali sono le cause della pressione bassa?

basato su 0 Opinioni

Giudizio Generale: 0.0

 

Opinione scritta da: Redazione 17:56:57 21-12-2010

si parla di ipotensione arteriosa quando il valore della pressione sistolica (massima) è compreso fra 100 mmHg e gli 80 mmHg. Normalmente la pressione sistolica è di 120 mmHg. Frequentemente l’ipotensione arteriosa preoccupa non poco chi ne è affetto soprattutto perchè si ha la comune convinzione che l’abbassamento della pressione possa portare al collasso o allo svenimento. E’ da ricordare però che la pressione arteriosa è determinata anche da fattori genetici oltre che ambientali quindi ci possono essere persone che hanno normalmente e stabilmente una pressione più bassa della norma senza avere nessun tipo di patologia sottostante.
L’ipotensione arteriosa diventa importante e preoccupante quando non è più in grado di garantire una adeguata perfusione organica.
Sono principalmente tre le cause che possono comportare come sintomatologia un’ipotensione:
1. cause di origine cardiaca: ad esempio alterazioni del ritmo cardiaco come le tachiaritmie e le bradiaritmie possono portare ad un inadeguato riempimento ventricolare e di conseguenza una ridotta gittata cardiaca;
situazioni di ipovolemia( come avviene durante un’emorragia in cui si ha una grave e imponente perdita di sangue dall’organismo); infarti estesi o gravi cardiomiopatie che possono provocare la perdita di contrattilità del muscolo cardiaco con incapacità del cuore di espellere quantità adeguate di sangue per la perfusione organica.

2. cause di origine vascolare: alterazione dei meccanismi di vasocostrizione e vasodilatazione delle pareti delle arteriole ( bisogna ricordare che la variazione di flusso di sangue da pulsante a continuo avviene a livello arteriolare e questo meccanismo è necessario per garantiere una adeguata perfusione dei tessuti irrorati); azionedi sostanze vasoattive come la liberazione di grandi quantità di vasopressina (ADH) o istamina;

3. alterazione del sistema nervoso autonomo: principalmente alterata risposta dei barocettori. i barocettori sono recettori situati a livello del seno carotideo i quali risentono delle modificazioni della pressione arteriosa e sono in grado di mantenerla costante inviando informazioni importanti a livello encefalico e secernendo particolari sostanze. ovviamente se la loro risposta è alterata questo meccanismo di regolazione non funzionerà adeguatament.
una persona ipotesa, come me, tende ad essere quasi sempre fiacca, astenica, priva di forze e molto spesso è soggetta a capogiri, lipotimie, cardiopalmo.. Non sarà così preoccupante ma comunque la sintomatologia è piuttosto spiacevole.
nelle persone ultracinquantenni la riduzione della pressione deve considerarsi un meccanismo di difesa del nostro organismo; un elemento di protezione nei confronti del cuore, dei reni e dei vasi sanguigni.
E’ quindi sempre necessario valutare altri parametri in caso di riscontro di ipotensione per verificare effettivamente se l’abbassamento di pressione sia una fattoe genetico o se nasconde una patologia sottostante.

Leggi Opinioni   Scrivi Opinione

 

Hai delle domande su Quali sono le cause della pressione bassa?? Chiedi alla nostra Community.

 

La Tua Opinione Conta! Lascia un commento.

You must be logged in to post a comment.

 Opinioni degli Utenti

Nessun Commento