Quali sono le cause dell Alzheimer?

basato su 0 Opinioni

Giudizio Generale: 0.0

 

Opinione scritta da: Redazione 21:32:09 02-12-2010

L’ Alzheimer è una forma si demenza presenile . Invecchiando la maggior parte delle persone , soffre in qualche misura di atrofia celebrale , accompagnata da un rallentamento dei processi mentali . Quando l’atrofia progredisce oltre un certo livello , l’ individuo viene colpito da demenza senile . In genere questa condizione si instaura attorno o anche oltre i 70 anni . In alcune persone , fortunatamente poche , tali cambiamenti si manifestano molto più precocemente . Il morbo di Alzheimer è la conseguenza di questo tipo di atrofia e la ragione della sua comparsa non è ancora ben nota . Questa malattia comporta a una progressiva distruzione delle cellule celebrali rendendo impossibile per il malato svolgere una vita normale . Si ha infatti una vera e propria riduzione del volume nonché del peso del cervello . Generalmente i sintomi si presentano tra i 30 e i 50 anni d’età e sono tipici della demenza senile : a periodi di amnesia si succedono stati di irritabilità e di mancanza di razionalità . A volte la ” mild cognitive impairment ” (MCI) può precedere l’ Alzheimer , causando un primo calo nelle prestazioni di tipo funzionale . La fase iniziale è comunque caratterizzata da amnesie che in un primo momento riguardano episodi della vita quotidiana , successivamente può poi essere anche interessata quella che è la memoria semantica e procedurale . Nella fase avanzata il soggetto viene poi colpito da allucinazioni , depressione , ansia e comportamenti instabili. Il morbo di Alzheimer comporta una progressiva distruzione dei neuroni , dovuta essenzialmente alla betamiloide , una proteina che si colloca tra i neuroni .Purtroppo attualmente non esistono cure specifiche, anche se vengono prescritti farmaci vasodilatatori per aumentare l’apporto di sangue al cervello . Inoltre poichè la malattia provoca una diminuzione di acetilcolina , si cerca quanto meno di riportare i livelli fisiologici del paziente ad uno stato normale . Non potendo somministrare direttamente l’ acetilcolina , a causa della sua instabilità , vengono usati gli inibitori della colinesterasi, che sono degli enzimi che non fanno altre che catabolizzare l’ acetilcolina . Si possono impiegare anche la psicoterapia e gli antidepressivi , oppure svolgere della musicoterapia ed arteterapia per risollevare l ‘ umore . Anche l’ attività fisica può essere utile . Un fattore molto importante in queste situazione è comunque l’ affetto e l’ amore nei confronti del malato .

Leggi Opinioni   Scrivi Opinione

 

Hai delle domande su Quali sono le cause dell Alzheimer?? Chiedi alla nostra Community.

 

La Tua Opinione Conta! Lascia un commento.

You must be logged in to post a comment.

 Opinioni degli Utenti

Nessun Commento