Quali sono le agevolazioni fiscali sulla prima casa?

basato su 0 Opinioni

Giudizio Generale: 0.0

 

Opinione scritta da: Redazione 16:38:54 01-02-2011

Salve a tutti, oggi parleremo di un argomento interessante e molto attuale, l’acquisto di un immobile, della propria casa o meglio della prima casa.
Molti si chiedono, si domandano quali siano esattamente le agevolazioni in merito a questo acquisto?
Beh risolveremo questo problema, ma prima di parlare delle agevolazioni in se è meglio che vi indichi in maniera dettagliata quali siano i requisiti necessari per richiedere le agevolazioni, senza i quali non potrete andare oltre per legge.
Per questo acquisito sono predisposti diversi requisiti, ossia:
- innanzitutto è obbligatorio che la casa da comprare non possieda caratteristiche di lusso, le stesse le potrete trovare elencate nel decreto di legge che le menziona ed è del 1969;
- la casa deve essere situata nella residenza di chi la richiede o dove deve stabilirla entro diciotto mesi da quando ha effettuato l’acquisto;
- non si deve essere titolari esclusivi o in comunione col coniuge di un’altra casa nello stesso comune dove si vuole richiedere l’agevolazione per l’acquisto della prima casa e non si deve neanche in un altro comune aver usufruito dell’agevolazione;
- si può avere l’agevolazione anche comprando un immobile non terminato, l’importante è che successivamente non diventi di lusso.
Questi e molti altri sono dei requisiti essenziali, infatti se anche uno solo viene meno decade l’agevolazione anche se già conferita viene applicata una soprattassa del 30 percento in più rispetto al prezzo originario della casa.
L’uffici delle entrate infatti effettua tutti i controlli e le verifiche per constatare l’effettiva esistenza dei requisiti.
Ma parliamo adesso, dopo aver fatto un giusto excursus dei requisiti, di quali siano le agevolazioni possibili nel nostro paese per l’acquisto della prima casa:
- innanzitutto, cosa importantissima, dal 1 gennaio del 2002 con la legge n. 448 del 2001 non è più da pagare l’INVIM;
- le agevolazioni spettano anche per i fabbricati in costruzione o rustici;
- le agevolazioni valgono anche per gli stranieri che non possiedono la cittadinanza italiana, l’importante è che vengano rispettati i requisiti prima elencati;
- l’agevolazione fiscale non si ha per l’acquisto di due appartamenti contigui neanche se vadano poi a formare una sola casa, a meno al momento dell’acquisto gli stessi non siano frazionati ma siano stati destinati a formare un’unica casa, l’importante però è che comunque poi non diventi di lusso;
- secondo la finanziaria del 2006, la parcella notarile deve essere ridotta del 20 percento, ma poi grazie a Bersani con il decreto legge sempredel 2006 questa è stata ridotta maggiormente fino al 30 percento;
- le agevolazioni della prima casa poi sono estese anche all’immobile principale;
- la finanziaria del 2006 poi prevede inoltre che, i privati vengano tassati sul valore dell’immobile castale e non sul corrispettivo stipulato tra le due parti.
Questo e molto altro ancora c’è da sapere sull’acquisto di una prima casa e sulle agevolazioni a riguardo, spero però di avervi fornito il massimo delle delucidazioni al meglio.

Leggi Opinioni   Scrivi Opinione

 

Hai delle domande su Quali sono le agevolazioni fiscali sulla prima casa?? Chiedi alla nostra Community.

 

La Tua Opinione Conta! Lascia un commento.

You must be logged in to post a comment.

 Opinioni degli Utenti

Nessun Commento