Quali sono gli alimenti che possono aiutare a dormire meglio?

basato su 0 Opinioni

Giudizio Generale: 0.0

 

Opinione scritta da: Redazione 20:34:19 06-12-2010

Molti sono i fattori che possono determinare l’insonnia.
Lo stress, un’alimentazione scorretta, una giornata troppo faticosa e intensa, il cambio di stagione, la condizione fisica. Insomma, diverse sono le cause che possono causare l’insorgere di questo problema.
Al di là comunque dei problemi di insonnia può capitare che, al risveglio dopo una notte di sonno apparentemente regolare, ci si senta fiacchi, stanchi, senza forze. Proprio in questo ambito è stato studiato e accertato che l’alimentazione svolge un ruolo determinante nel migliorare o peggiorare la qualità del sonno.
E’ stato scoperto come a tal proposito, infatti, in diversi alimenti che siamo soliti consumare abitualmente durante il corso della giornata, siano presenti determinate sostante in grado di influenzare alcuni neurotrasmettitori ed ormoni regolatori del sonno. Questo proprio andando oltre le classiche abitudini alimentari che, come molti sapranno, inlfluenzano sulla qualità del nostro riposo. E’ risaputo, infatti, che mangiare troppo tardi la sera o cibi troppo conditi e carichi possa influire negativamente.
Al di là di questi accorgimenti, tuttavia, esistono dei veri e propri specifici alimenti che potrebbero peggiorare notevolmente la qualità del nostro riposo e al contrario altri alimenti che possono invece aiutarci a dormire meglio.
Vediamo adesso quali sono proprio alcuni di questi alimenti amici che miglioreranno la qualità del nostro riposo, aiutando ad eliminare la senzazione di stanchezza al risveglio.
1) Cereali, riso e frumento integrale; sono ricchi di magnesio, una sostanza che viene considerata un vero tranquillante naturale, con grandi effetti rilassanti sul nostro organismo. Inoltre, questi alimenti, sono anche ricchi di triptofano, un aminoacido fondamentale affinchè il nostro organismo produca serotonina e melatonina, indispensabili per il riposo.
2 ) Mandorle ed avena; alimenti estremamente ricchi di melatonina sono fondamentali nella regolazione del ciclo del sonno e sono importanti alleati dell’umore e del controllo dello stress.
3) Pesce; già noto per i molteplici benefici nel nostro organismo, il pesce, ricco di omega3 e di antiossidanti, oltre che prevenire l’invecchiamento delle cellule e preservare la memoria e le facoltà intellettive è anche molto utile nell’aiuto che da al nostro corpo per recuperare le energie disperse nel corso della giornata. In particolar modo è ottimo lo Sgombo, che essendo ricco di vitamina b3, si rivela un alimento grande aiuto per la produzione della serotonina.
4) Latte ed acqua; questi due alimenti già indispensabili al nostro corpo sono inoltre ricchissimi di sali minerali, magnerio e calcio. Questi ultimi due in particolar modo sono dei potenti alleati nel migliorare la qualità del sonno e del riposo notturno.
5) Pane e pasta; anche in questo caso si va ad agire sulla produzione di serotonina e melatonina. Il pane e la pasta, infatti, essendo carboidrati, stimolano la produzione di insulina nel pancreas, l’insulina a sua volta aumenta i livelli di triptofano e di conseguenza, come detto precedentemente, la produzione di serotonina e melanina. Attenzione a non fare confusione però, questo discorso non si estente ai carboidrati semplici, cioè zuccheri e dolci, che fanno l’effetto contrario.

Leggi Opinioni   Scrivi Opinione

 

Hai delle domande su Quali sono gli alimenti che possono aiutare a dormire meglio?? Chiedi alla nostra Community.

 

La Tua Opinione Conta! Lascia un commento.

You must be logged in to post a comment.

 Opinioni degli Utenti

Nessun Commento