Quale è il periodo migliore per andare in India?

basato su 0 Opinioni

Giudizio Generale: 0.0

 

Opinione scritta da: Redazione 21:47:50 02-12-2010

Chi di voi non ha mai sognato di visitare l’India almeno una volta nella vita? pochi scommetto! Sappiate che Delhi rappresenta una delle più vere e stupefacenti manifestazioni di questo subcontinente pieno di meraviglie e bizzarrie.
La prima domanda da porsi quando si programma una visita a Delhi è: quando visitarla? sbagliare stagione potrebbe costarvi caro, in termini di disagi, poiché il clima dell’India del Nord spesso è tutt’altro che clemente. I mesi tra novembre e marzo dovrebbero essere i più clementi, con temperature accettabili e giornate poco piovose. Maggio e giugno sono assolutamente da evitare, a meno che non riusciate a sopravvivere senza problemi anche 45°, mentre il periodo tra luglio e settembre è fortemente influenzato dal monsone, percui rischiate di trovare pioggia e nebbia.
Dicembre e gennaio, tra i mesi indicati, sono comunque quelli che, personalmente, scarterei, vuoi per la frequenza con cui si verificano banchi di nebbia, vuoi per la grossa differenza di temperatura che troverete tra il prima e dopo il calare del sole.
Delhi è la mèta ideale per chi volesse immergersi nell’atmosfera indiana più cittadina: il mix tra vecchio e nuovo che troverete è a volte disarmante … potrete passare da quartieri che sembrano rimasti alla preistoria, con la gente purtroppo alla fame, ad altri sfavillanti e traboccanti feste, denaro e divertimenti, per poi passare ai luoghi dello spirito, templi indù, sale di meditazione eccetera.
Impossibile elencare tutti i monumenti di questa mastodontica città, di sicuro sono immancabili i palazzi presidenziali, specialmente il Parlamento, imponente e a pianta circolare, ornato da gigantesche colonne. Il mercato di Chandni Chowk, uno dei cuori pulsanti della città, con la Moschea di Fatehpuri e numerose altre attrazioni. Questo mercato è un punto fermo anche per gli amanti dello shopping, che potranno andare in cerca di affari, specialmente per prodotti di artigianato locale a abbigliamento di ogni genere.
Altro punto vitale della città è Connaugh Place, nella aprte nuova della città, mentre gli amanti dell’architettura e della spiritualità troveranno interessante una visita al tempio Bahai, in cui i credenti di tutte le fedi del mondo sono benaccetti, dove è bello passeggiare tra i laghetti e i giardini di questa struttura a forma di loto. Il momento migliore per la visita è sicuramente l’ora del tramonto, quando la splendida illuminazione dona risalto all’intera struttura.
I vantaggi di una visita a Delhi sono davvero troppi per poter essere dettagliati in questa sede, gli svantaggi sono pochi a patto, come detto, di scegliere il periodo dell’anno giusto. Lo svantaggio più grosso è sicuramente il viaggio, per il quale dovrete preventivare una spesa di almeno 500 € a persona … nemmeno troppo considerate le distanze, ma comunque una bella somma paragonata a tanti low cost disponibili per altre mete. Per l’albergo indispensabile sceglierne uno di categoria quantomeno media. Consiglierei questa meta ad un mio amico senza alcun dubbio, così come gli consiglierei di visitare anche tutti i dintorni, non meno affascinanti dell’area metropolitana!

Leggi Opinioni   Scrivi Opinione

 

Hai delle domande su Quale è il periodo migliore per andare in India?? Chiedi alla nostra Community.

 

La Tua Opinione Conta! Lascia un commento.

You must be logged in to post a comment.

 Opinioni degli Utenti

Nessun Commento