Qual’è la città più sicura d’Italia?

basato su 0 Opinioni

Giudizio Generale: 0.0

 

Opinione scritta da: Redazione 8:47:20 14-12-2010

In base alle stime sulla criminalità Matera è la città più sicura d’Italia.

Matera si trova in Basilicata ed è la seconda città della Basilicata per numero di abitanti.

Si può raggiungere Matera agevolmente sia in treno che in autobus, nonchè in aereo, infatti l’aeroporto più vicino è quello di Bari che dista da Matera soltanto 60 km.

Nella città di Matera si possono ammirare numerose opere di culto come la Cattedrale in stile romanico,la Chiesa di San Giovanni Battista, la Chiesa di San Pietro, la Chiesa di Santa Chiara, il convento di Sant’Agostino sorto nel 1593, monumento nazionale italiano.

Oltre ai monumenti vi sono poi molti palazzi e un’incantevole castello in stile aragonese rimasto però incompiuto.

Il mio soggiorno, seppur breve, è stato molto appagante. Oltre al piacere di visitare un bellissimo e tranquillo centro storico pullulante di storia, ho avuto il piacere di poter partecipare alla particolarissima festa patronale in onore della Madonna della Bruna che viene celebrata ogni due di luglio. Quello che maggiormente ha colpito la mia attenzione è il grande e particolarissimo carro trionfale costruito ogni anno in carta pesta.

Sono sicuramente da visitare le case contadine scavate nella roccia, molto suggestive esse sono arredate con attrezzi d’epoca,molto suggestive, in quanto danno molto bene l’idea di come fosse la vita contadina dell’epoca. Le case dei Sassi vengono anche descritte da Carlo Levi nel libro “Cristo si è fermato ad Eboli” del 1946 e sono patrimonio mondiale UNESCO.

Non può poi assolutamente mancare una passeggiata nei due quartieri dei rioni Sassi, totalmente scavati nella roccia,dove i contadini abitanti dei Sassi si trasferirono per motivi igienici,passeggiando per questi quartieri si può amminare alcuni scenari che Mel Gibson utilizzò nella realizzazione del famosissimo film “La Passione di Cristo”.

A Matera ho avuto inoltre il piacere di visitare due musei:

- Il Museo Archeologico Nazionale Domenico Ridola, nel quale, oltre a poter visionare i documenti di Domenico Ridola,fondatore del museo, ho ammirato materiale preistorico dell’Italia Meridionale.

- Il Museo Nazionale d’Arte Medievale e Moderna, ospitato nel seicentesco Palazzo Lanfranchi. Il museo è suddiviso in quattro sezioni:
Arte Sacra, Collezionismo, Arte Contemporanea e la sezione etnoantropologica.

Consiglio di visitare questa città alle persone che intendono unire una vacanza di relax unitamente ad un’immersione di cultura.

Per quanto riguarda i vantaggi è da annoverare il prezzo del soggiorno. Ho pagato settecento euro in pensione completa per sette giorni (due persone).

Negli svantaggi invece vi è sicuramente la situazione dei trasporti pubblici, risulta infatti un pò difficile spostarsi.

Leggi Opinioni   Scrivi Opinione

 

Hai delle domande su Qual’è la città più sicura d’Italia?? Chiedi alla nostra Community.

 

La Tua Opinione Conta! Lascia un commento.

You must be logged in to post a comment.

 Opinioni degli Utenti

Nessun Commento