Qual’è il miglior esercizio per combattere l’insonnia?

basato su 0 Opinioni

Giudizio Generale: 0.0

 

Opinione scritta da: Redazione 17:26:01 15-03-2011

L’insonnia è uno dei disturbi più diffusi tra la popolazione. Un disturbo non solo fastidioso ma anche dannoso per la salute. Si dorme poco e male (già di per sè cosa molto fastidiosa) e durante il giorno cala il rendimento in qualsiasi attività si debba intraprendere, oltre a diventare estremamente irritabili e con i riflessi poco affidabili. Il rimedio a cui molti ricorrono è di tipo farmacologico, ma la classica pastiglia dovrebbe essere una sorta di ultima spiaggia. Prima di arrivare a tale soluzione è sempre consigliabile provare metodi naturali e meno “drastici”, soprattutto considerando che una volta intrapresa la strada dei farmaci (almeno quelli di questo tipo) risulta difficile uscirne. Allora meglio sperimentare alcuni metodi che non presentano controindicazioni. Quelli più comuni, consigliati da tutti gli specialisti, prevedono innanzitutto di spegnere TV, computer, videogiochi, eccetera, almeno un’ora prima di coricarsi. E’ altamente sconsigliato tenere la televisione in camera da letto e attendere il sonno guardando un programma… per quanto soporifero possa essere. Colpa della luce che tali dispositivi emettono, ma anche delle onde elettromagnetiche che, a quanto pare, non hanno un effetto tutt’altro che positivo sul nostro cervello. Anche abbassare un po’ la temperatura dell’ambiente pare essere una buona regola. Come stare un po’ di tempo all’aria aperta, facendo una passeggiata, ha un potere assai benefico. Ma per agevolare il sonno è fondamentale concentrarsi su due punti: badare all’alimentazione e ridurre lo stress. Ecco come fare. La cena deve essere leggera ma nutriente, cercando di evitare alcuni alimenti nemici del sonno, come i dolci e la carne. Il menù ottimale presenta riso, legumi, cereali (l’avena ad esempio ha un potere calmante), frutta. Altro aspetto importante: qualunque sia la temperatura esterna, quindi anche d’estate, è preferibile non assumere cibi freddi, in quanto sono sempre più difficili da digerire. Ovviamente, durante la sera sono off limits le bevande contenenti sostanze eccitanti, quali thè, caffè, alcuni tipi di bibite. Anche il vino è sconsigliato. L’ideale è assumere una tisana, aiuta a digerire e può conciliare il sonno. A tal fine, le migliori sono quelle a base di camomilla o lavanda. Per ridurre lo stress, può essere utile dedicarsi alla lettura di un buon libro (possibilmente dalla trama non troppo tensiva), ma il metodo migliore consiste in qualche minuto di meditazione. Non è necessario assumere la classica posizione del loto, la meditazione può essere effettuata anche da seduti o sdraiati. L’importante è concentrare la mente sulla respirazione, che deve essere lenta e profonda, cercando di allontanare qualsiasi pensiero. All’inizio può sembrare un’impresa impossibile ma con un po’ di costante pratica risulterà più facile e veramente efficace.

Qual’è il miglior esercizio per combattere l’insonnia?
Leggi Opinioni   Scrivi Opinione

 

 

Giudizio positivo Vantaggi: con un po' di costante pratica risulterà più facile e veramente efficace , bisogna concentrarsi sulla respirazione

Giudizio negativo Svantaggi: Un disturbo non solo fastidioso ma anche dannoso per la salute

Giudizio Generale: 0.0

 

Tag: esercizi contro l'insonnia insonnia salute

Categoria: Salute

 

Leggi le Opinioni Scrivi Opinione Leggi Opinioni

Hai delle domande su Qual’è il miglior esercizio per combattere l’insonnia?? Chiedi alla nostra Community.

 

La Tua Opinione Conta! Lascia un commento.

You must be logged in to post a comment.

 Opinioni degli Utenti

Nessun Commento