Come preparare un aperitivo buono ma economico?

basato su 0 Opinioni

Giudizio Generale: 0.0

 

Opinione scritta da: Redazione 21:19:31 28-11-2010

Qualche idea economica per uno sfizioso aperitivo di Natale, non necessariamente a base di pesce.
Basta un pezzo di mortadella da tagliare a tocchetti per dare un tocco di sfiziosità ad un antipasto semplice ma d’effetto. I tocchetti di mortadella vanno poi scaldati in padella con un filo d’olio: esternamente diventano croccanti e gustosi. Da servire in un piatto con degli stuzzicadenti.
Molto sfiziosi anche gli involtini di mortadella e formaggio: sempre con mortadella a tocchetti e formaggio tipo Galbanino anch’esso a tocchetti. Su degli stecchini va infilato un pezzetto di mortadella, uno di formaggio e di nuovo uno di mortadella. Basta passare lo spiedino su dell’uovo sbattuto (ma senza esagerare con le quantità, ne basta davvero poco) per poi passarlo sul pane grattugiato. Questi involtini possono essere fritti ma anche cotti al forno. L’ultima volta che li ho preparati li ho cotti al forno e sono piaciuti parecchio.
Estremamente semplici ed anche non troppo dispendiose le bruschette di pane con formaggio e prosciutto. Il pane, meglio se piccole fettine di un filoncino piccolo, vanno passate per qualche minuto in forno in modo da farle ammorbidire all’interno e diventare croccanti sulla parte della crosta. Tolte dal forno, va spalmato uno strato di formaggio spalmabile poi da una fettina di prosciutto vanno ricavate delle roselline (da realizzare semplicemente arrotolando il prosciutto a mo’ di bocciolo) per poi appoggiarle sul pane con il formaggio.
E’ sempre il prosciutto l’ingrediente principale dei grissini da sgranocchiare, semplici grissini con sale in superficie avvolti in una fettina di prosciutto crudo. Si può anche variare il tipo di salume utilizzando bresaola al posto del prosciutto crudo o fette sottili di mortadella (che di solito sono quelle che piacciono di più ai bambini).
Non troppo dispendiosi anche i quadratini di frittata. Una semplice frittata da preparare con uova, funghi e, se piace, un po’ di cipolla: va cotta piuttosto spessa perché poi andranno ricavati dei quadrotti da servire con degli stecchini.
Un’altra idea per degli involtini, invece, può essere quella di alternare formaggio a pezzetti di wurstel ed olive. In questo caso, però, non vanno cotti ne’ riscaldati perché le olive tenderebbero ad appassire e non sarebbero molto belle a vedersi, tantomeno allettanti da mangiare.
Sfiziosa anche l’idea di verdurine fritte – sempre se si gradisce la frittura – da realizzare con zucchine e carote tagliate a julienne passate sull’uovo e sul pangrattato. Si possono anche aggiungere finocchi o fiori di zucca da preparare nello stesso modo per poi essere fritti.
Si può completare il tutto con delle colorate torri da realizzare ricavando dei quadrati da fette di pancarrè. Quadrati da accoppiare spalmando l’interno con formaggio spalmabile o con un impasto realizzato con tonno e sottaceti sminuzzati e ridotti ad una poltiglia sottile. Se si vuole produrre un effetto più colorato si possono infilare questi quadrotti accoppiati l’uno all’altro sui classici stecchini con decorazioni per aperitivi, siano esse bandierine o simili.

Leggi Opinioni   Scrivi Opinione

 

Hai delle domande su Come preparare un aperitivo buono ma economico?? Chiedi alla nostra Community.

 

La Tua Opinione Conta! Lascia un commento.

You must be logged in to post a comment.

 Opinioni degli Utenti

Nessun Commento