Perchè si arrossisce?

basato su 0 Opinioni

Giudizio Generale: 0.0

 

Opinione scritta da: Redazione 9:19:20 29-12-2010

E’ successo a chiunque di arrossire, perchè ci si è trovati in una situazione imbarazzante, perchè si prova soggezione nei confronti di qualche persona con cui ci troviamo ad interagire, insomma i motivi possono essere i più svariati, ma la causa è una sola e il suo nome è EMOZIONE.
Ci sono poi persone maggiormente emotive rispetto ad altre, oppure alcune situazioni o persone che all’inizio ci causavano qualche forma di emozione, per abitudine o per crescita del grado di confidenza non lo sono più togliendoci così dall’impiccio del rossore involontario.

Ma perchè il nostro copro reagisce all’emozione proprio arrossendo?
Uno stato di emozione provoca un aumento dei battiti cardiaci, che l’emozione si positiva o negativa (come una paura) il nostro corpo reagisce accelerando i battiti cardiaci, da qui un sacco di espressioni di uso comune che vogliono riferire dello stato emozionale parlando del cuore.
Vedi espressioni come “ho il cuore in gola”, “mi batte il cuore a mille”, “sono palpitante di emozione” e via dicendo, il riferimento al nostro cuore non manca mai quando si parla di momenti ad alto contenuto emotivo.
A questo aumento del ritmo dei battiti cardiaci si accompagna anche la dilatazione delle vene del viso che permettono quindi un maggiore afflusso di sangue al viso, determinando così il famose rossore delle gote.

Il fatto di arrossire è vissuto da molti come un momento imbarazzante da superare e spesso genera quasi l’ossessione della paura di arrossire che non fa altro che aumentare il problema, se proprio così lo si vuole chiamare.
Tant’ che da pochi anni si parla ormai di eritrofobia come quasi di una patologia generata dalla paura di arrossire.
Leggendo in rete su molti forum dedicati alla salute dove gli esperti rispondono direttamente agli utenti è possibile farsi un’idea di come l’arrossire venga vissuto ormai dalla maggior parte delle persone come una situazione per nulla piacevole e chiedono consigli su come aggirarla.
Si parla addirittura di interventi chirurgici per arginare il rossore da imbarazzo che permetterà forse di tenere sotto controllo il problema da un punto di vista puramente esteriore, ma non permetterà certo di superare la sensazione di disagio che risiede dentro di noi.

Sappiate che comunque una persona che arrossisce è comunemente guardata con tenerezza perchè l’arrossire può essere visto come un retaggio dell’infanzia per cui come dei bambini di fronte a situazioni imbarazzanti si colorano di rosso le guance.
Oppure è comunque un segno che ci si trova davanti ad una persona dotata di una certa sensibilità e come tale suscita comunque simpatica.

Se proprio non riuscire a far pace con questa situazione l’unico modo che avete per affrontare il rossore da timidezza e da emozione è quello di valutare se realmente la situazione scatenante è di così grande importanza da metterci in uno stato di ansia tale.
La situazione va quindi affrontata da un punto di vista più razionale, ricercando le modalità per vivere quella situazione al meglio.
A volte il processo di razionalizzazione aiuta parecchio nel superamento di cose che dentro di noi vengono vissute in maniera traumatica, tirarle fuori, analizzarle sembra ridimensionarle in qualche maniera rendendole così più affrontabili.

Leggi Opinioni   Scrivi Opinione

 

Hai delle domande su Perchè si arrossisce?? Chiedi alla nostra Community.

 

La Tua Opinione Conta! Lascia un commento.

You must be logged in to post a comment.

 Opinioni degli Utenti

Nessun Commento