Perché l’Italia del pallone ha la maglia azzurra?

basato su 0 Opinioni

Giudizio Generale: 0.0

 

Opinione scritta da: Redazione 10:02:37 15-04-2013

Il colore delle maglie delle squadre di calcio ha sempre una lunga storia alle spalle, e con riguardo all’Italia del pallone, forse, non tutti sanno il perchè dell’adozione della maglia azzurra. Basti pensare che per indicare la nazionale di calcio spesso viene utilizzato il termine di “Azzurri” del pallone. Ecco di seguito spiegati dettagliatamente i motivi di questa scelta.

L’azzurro della maglia della nazionale italiana di calcio scaturisce dall’emblema aristocratico di Casa Savoia. Infatti in araldica, ovvero la scienza che studia gli stemmi, viene definita “fascia” il tessuto di tela che veniva attaccato in modo obliquo al di sopra dello scudo nobiliare. La divisa era infatti azzurra, con uno scudo rosso e con sopra riportata una croce bianca: questo era il simbolo di Casa Savoia.

La prima volta che la nazionale di calcio italiana indossò la maglia azzurra fu il 6 Gennaio del 1911, quando disputò una partita contro l’Ungheria, prendendo spunto proprio dal colore azzurro presente sullo stemma di Casa Savoia. Occorre però sottolineare che il colore della maglia non sempre è stato tinto d’azzurro. Infatti facendo un passo indietro, si scopre che la nazionale in un torneo internazionale del 1910, affrontò la squadra francese indossando una maglia di colore bianco. Il motivo di questa colorazione era in onore della squadra italiana di calcio all’epoca più forte e vincente, la Pro Vercelli.

Nel corso della storia, in alcune particolari epoche storiche, il colore azzurro sulle maglie venne sostituito: ci riferiamo al periodo fascista, quando la nazionale di calcio italiana indossò in numerose competizioni la maglia nera, come alle Olimpiadi del 1936 ed ai Mondiali del 1938, per volontà di Mussolini ed in onore al regime. Successivamente si è poi ritornati all’azzurro.

Dal 1954 sulla maglia azzurra verranno aggiunte le numerazioni, e dalla metà degli anni settanta si affacciano anche i primi sponsor. Sulla maglia dell’Italia è comunque sempre ben visibile lo scudetto tricolore sul quale sono riportate quattro stelle, che stanno ad indicare il numero dei campionati del mondo vinti dal nostro paese, appunto quattro (1934-1938-1982-1996).

Da oltre cento anni il colore azzurro identifica la nostra nazionale di calcio durante lo svolgimento delle competizioni sportive in tutto il mondo.

Perché l’Italia del pallone ha la maglia azzurra?
Leggi Opinioni   Scrivi Opinione

 

 

Giudizio positivo Vantaggi: L' azzurro per la maglia della Nazionale deriva dai colori dello stemma di casa Savoia. , La prima occasione in cui l'Italia indossò, in un match ufficiale, la maglia azzurra fu il 6 Gennaio 1911, in un incontro contro l'Ungheria

Giudizio negativo Svantaggi: Non sempre la maglia fu azzurra, ma anche bianca, in onore della grande Pro Vercelli del tempo, e nera, in ossequio al Fascismo, divisa con la quale disputammo le Olimpiadi del 1936 e I Mondiali del 38'

Giudizio Generale: 0.0

 

Tag: Azzurri calcio italia maglia

Categoria: Sport

 

Leggi le Opinioni Scrivi Opinione Leggi Opinioni

Hai delle domande su Perché l’Italia del pallone ha la maglia azzurra?? Chiedi alla nostra Community.

 

La Tua Opinione Conta! Lascia un commento.

You must be logged in to post a comment.

 Opinioni degli Utenti

Nessun Commento