Perchè installare una stufa a legna?

basato su 0 Opinioni

Giudizio Generale: 0.0

 

Opinione scritta da: Redazione 17:24:20 11-12-2010

In tempi di risparmio energetico e energia pulita, la stufa a legna è sicuramente una buona alleata per seguire queste linee guida.
In commercio esistono svariati modelli che permettono di soddisfare un pò tutte le esigenze.
Si parte dal cosidetto bruciatutto, dove l’estetica lascia spazio all’economicità, per arrivare alle termostufe, che riscaldano tutta la casa e in più producono acqua calda sanitaria per un’intera famiglia con costi di sicuro superiori alla media, ma con un risparmio sulla bolletta di gas o elettricità.
A differenza del camino la stufa a legna trova all’interno della nostra abitazione una più facile collocazione, il suo ingombro non è paragonabile al camino, e si integra meglio con l’arredamento potendo giocare su diversi materiali forme e colori.
I materiali utilizzati sono in prevalenza ghisa, maiolica o pietra ollare. Il meccanismo attraverso il quale le stufe riescono a riscaldare è il cosidetto irraggiamento. Ma Cosa si intende per irragiamento? E’ semplicissimo, la stufa produce calore non solo attraverso la combustione della legna ma anche attraverso le sue pareti, queste infatti scaldandosi accumulano una gran quantità di calore che viene rilasciato lentamente nell’ambiente circostante, lo stesso discorso vale per i tubi che scaldandosi sono a loro volta fonte di calore.
Elemento da tenere ben presente nelle scelta della stufa è la sua potenza. Quanti KW sono necessari per riscaldare la nostra abitazione? In genere una stufa di media potenza produce circa 6 o 7 kw che tradotti in metri cubi sono circa 170 (per una scelta migliore si tenga presente che per ottenere il volume di una stanza si moltiplicano i metri quadrati per l’altezza ottenendo così i metri cubi).
Ed eccoci quà, una volta scelto il modello che più ci piace e meglio si adatta alle nostre esigenze, il gioco è fatto.
Personalmente possiedo una stufa a legna da circa 5 anni e mi sono trovata molto bene, la sua potenza è di kw 8,5 e riesco a riscaldare una superfice di circa 85 mq. Gli ambienti più vicini alla stufa sono indubbiamente più caldi mentre nelle camere più distanti nelle giornate più fredde si rende necessario l’utilizzo di una piccola fonte di riscaldamento supplementare. Una scelta che rifarei e che ho consigliato diverse volte.
Parlare di prezzi non è semplice in quanto i modelli in circolazione sono tantissimi, si parte da circa 250 euro di un semplice bruciatutto a svariate migliaia di euro, ma posso affermare che con 2000 Euro si riesce a trovare una buona stufa.
Quali sono gli svantaggi di una scelta del genere? Trovare un tiraggio ottimale per la stufa altrimenti rischiamo di ritrovarci la casa invasa dal fumo, vi assicuro cosa poco piacevole, un buon installatore saprà darvi i giusti consigli al riguardo. Atra nota dolente dover trasportare la legna e per chi abita in un appartamento non al piano terra il problema può rivelarsi bello grosso.
Svantaggi che trovano comunque una buona contropartita, preserviamo l’ambiente e abbattiamo i costi del riscaldamento e poi crea atmosfera.. vuoi mettere una bella fiamma con un “freddo” termosifone?

Leggi Opinioni   Scrivi Opinione

 

Hai delle domande su Perchè installare una stufa a legna?? Chiedi alla nostra Community.

 

La Tua Opinione Conta! Lascia un commento.

You must be logged in to post a comment.

 Opinioni degli Utenti

Nessun Commento