Perchè il pallone da Rugby ha quella forma?

basato su 0 Opinioni

Giudizio Generale: 0.0

 

Opinione scritta da: Redazione 17:45:48 07-03-2013

Se almeno una volta nella vita vi siete chiesti perché mai il pallone da Rugby abbia quella strana forma, oggi avrete l’opportunità di soddisfare la vostra curiosità. Scopriamone assieme il motivo.

Il Rugby è uno sport molto antico che nacque in Inghilterra e prese il suo nome dall’omonima città inglese. All’inizio non esistevano palloni particolari con cui giocare: bastava un pallone qualsiasi ed il gioco aveva inizio. Nel XIX secolo, però, le cose cambiarono. Si decide che era necessario studiare una palla regolamentare fatta appositamente per quello sport.
Il compito fu affidato al calzolaio inglese William Gilbert, residente nella città di Rugby e rinomato per il suo eccellente lavoro. Il signor William non aveva le idee chiare sulla realizzazione della palla e cominciò a fare prove con i materiali più disparati.
Capitò quindi che il calzolaio avesse a disposizione delle vesciche di maiale e pensò bene di provare ad utilizzarle. Realizzò quindi l’anima del pallone con la vescica e vi cucì attorno quattro pezzi di cuoio. Ovviamente cucì tra loro anche i quattro pezzi in modo che la struttura non si aprisse. Come ultima cosa gonfiò il pallone. Quando la vescica si riempì d’aria, per sua conformazione naturale assunse una forma leggermente ovale. La vescica del maiale, infatti, ha una forma allungata e stretta, quindi risultò impossibile darle un’altra disposizione.
Nonostante la strana forma ottenuta William decise, seppur con molte perplessità, di sottoporre la palla al giudizio degli esperti. Contro ogni sua supposizione la strana forma ottenuta piacque molto, tant’è che si decise di adottarla come forma ufficiale dei palloni da Rugby.
Una decina d’anni dopo gli esperti di Rugby si chiesero se fosse ancora il caso di utilizzare una palla di forma ovale. Nonostante piacesse, infatti, era sempre considerata una forma inusuale e si pensava fosse il caso di cambiarla. Vennero quindi fatti molti studi in merito e prove sul campo con diversi tipi di palloni e si giunse ben presto alla conclusione che la forma ottenuta involontariamente da William era l’ideale per questo tipo di sport. Nel Rugby, infatti, gli atleti sono costretti a correre per la maggior parte del tempo ed a scontrarsi con i membri della squadra avversaria. Si scoprì quindi che la palla ovale era più facile da trattenere sotto il braccio durante la corsa, e molto più semplice da afferrare in caso di lancio. Queste caratteristiche non si potevano ottenere con le palle rotonde.
Si decise quindi finalmente che il pallone ovale sarebbe stato per sempre adottato nel corso delle partite di Rugby e da allora la situazione non è cambiata.

Perchè il pallone da Rugby ha quella forma?
Leggi Opinioni   Scrivi Opinione

 

Hai delle domande su Perchè il pallone da Rugby ha quella forma?? Chiedi alla nostra Community.

 

La Tua Opinione Conta! Lascia un commento.

You must be logged in to post a comment.

 Opinioni degli Utenti

Nessun Commento