Come mi devo comportare se il cane diventa aggressivo?

basato su 0 Opinioni

Giudizio Generale: 0.0

 

Opinione scritta da: Redazione 22:13:02 02-12-2010

Quando si verifica un episodio di aggressione da parte di un cane, molto spesso se ne attribuisce la colpa all’animale, indicandolo come un esemplare aggressivo ed estendendo la colpa, nel caso di cani di razze particolarmente grandi o dal temperamento caldo, all’intera razza come caratteristica intrinseca.
Questo ragionamento è sbagliato in quanto l’aggressività non è una caratteristica propria di nessuna razza di cani e se un cane quindi manifesta un comportamento anomalo e incontrollato, la colpa va ricercata assolutamente in altri fattori piuttosto che nella sua propria indole, al fine di potere evitare che si verifichino altri episodi del genere in futuro.
Quali sono, quindi, quei meccanismi che portano il cane a reagire in modo aggressivo?
Cosa si può fare per modificare questo comportamento?
In linea di massima è possibile affermare che le cause principali vanno da ricercare o in un tipo di educazione sbagliata da parte delle persone a contatto con l’animale,o, molto spesso, nelle cattive condizioni in cui vive il cane.
Vi sarà già capitato di sentire o leggere la frase ,”Non esistono cani cattivi,ma solo cattivi padroni!”, tenete presente che per quanto possa sembrare retorica, altro non è che la versione semplicistica del perchè un cane assume atteggiamenti aggressivi e di conseguenza, il principio base per iniziare a porvi rimedio.
Naturalmente in parte il fattore genetico influenza il comportamento del cane, ma non si parla in nessun caso di caratteristiche genetiche legate all’aggressione, ma solo ed esclusivamente di indole.
Per cui, se avete ad esempio un cane di razza Rottweiler che presenta comportamenti aggressivi e ne attribuite le cause alla razza state sbagliando di grosso; la razza non c’entra e dovete essere voi stessi a porvi rimedio aiutando il vostro amico a quattro zampe.
Una cosa da fare assolutamente quando il vostro cane mostra segni di aggressività, se non si riesce a rieducarlo in famiglia, con il supporto di tutti i membri e dopo essersi assicurati che le cause non siano da attribuire a condizioni di vita inadeguate per il cane, sarebbe quella di partecipare insieme al vostro animale ad un corso di obbedienza per cani. In questo modo riuscirete a comprendere e interpretare correttamente i segnali comportamentali imparando a convicerci e gestirli.
Ad esempio; comprendendo l’insofferenza del vostro animale ai luoghi molto affollati e di conseguenza la possibilità di reazioni aggressive indotte dalla paura,dovrebbe essere vostra cura evitargli un tale stress non portandolo in determinati luoghi, tenendolo al giunzaglio ed evitando, ad esempio, che bambini o sconosciuti in genere possano “infastidirlo”, riducendo i rischi di reazioni imprevedibili da parte dell’animale.
Anche la museruola potrebbe rivelarsi necessaria quando si prevede che l’animale possa reagire aggressivamente, in determinate circostanze.
Il proprietario dovrà riuscire ad avere una sorta di “controllo di obbedienza” sull’animale e quest’ultimo dovrà imparare a percepire l’umano come il “capobranco”,in quello che, a tutti gli effetti dovrà essere agli occhi dell’ animale come un branco/famiglia, portando così all’umano rispetto e obbedienza. Ecco perchè l’obbedienza non va intesa come una sottomissione da imporre all’animale con la paura (così facendo non otterreste alcun risultato), ma come una discpiplina comportamentale da insegnare con il rispetto e la pazienza.

Leggi Opinioni   Scrivi Opinione

 

Hai delle domande su Come mi devo comportare se il cane diventa aggressivo?? Chiedi alla nostra Community.

 

La Tua Opinione Conta! Lascia un commento.

You must be logged in to post a comment.

 Opinioni degli Utenti

Nessun Commento