Meglio matrimonio o convivenza?

basato su 0 Opinioni

Giudizio Generale: 0.0

 

Opinione scritta da: Redazione 17:06:38 10-01-2011

Meglio il matrimonio o la convivenza? Ogni volta che viene sollevata questa questione si trovano tante persone a favore del primo e altrettante a favore della seconda.
Per meglio scegliere tra queste due alternative, occorre certamente valutare i pro e i contro di entrambe.
La convivenza, ad una prima analisi, sembrerebbe avere molti aspetti positivi che potrebbero portare a preferirla al matrimonio.
Primo tra tutti è senza dubbio la possibilità di poter decidere di mettere fine alla propria storia senza essere costretti, poi, a provvedimenti di tipo legale che comportano oltre all’insorgere di tanto stress, anche un notevole dispendio economico.
D’altro canto, però, la facillità con la quale in una convivenza si può mettere fine al rapporto potrebbe essere la causa per la quale molte coppie, quando si trovano ad affrontare un minimo problema, gettano la spugna e preferiscono lasciar perdere tutto piuttosto che cercare di superare i problemi che in ogni coppia, inevitabilmente, insorgono.
In una convivenza, inoltre, i due coniugi non posseggono gli stessi diritti che avrebbero l’unico nei confronti dell’altro nel caso in cui fossero sposati. Un esempio che voglio citare è il diritto / dovere che entrambi i coniugi hanno l’uno verso l’altro riguardante l’assistenza morale e materiale. Nel caso in cui i due partner non fossero sposati questo diritto / dovere andrebbe a cadere.
In ogni caso, però, bisogna sottolineare che in ogni rapporto, sia esso basato sulla convivenza o sul matrimonio, dovrebbe fondarsi su sentimenti profondi e sinceri come l’amore, e proprio in virtù di questi sentimenti non c’è bisogno che ci sia un contratto che stipuli obblighi reciproci. Ad esempio nel matrimonio è previsto l’obbligo della fedeltà, ma in quanti matrimoni si verificano comunque dei tradimenti? E se i due coniugi si amano veramente, a prescindere che convivano o che siano marito e moglie, non pensano minimamente al tradimento.
Quindi, a prescindere dalla scelta che si prende, l’importante è comunque che alla base del rapporto ci sia l’amore, in quanto questa è l’unica cosa che tiene legate due persone.
In ogni caso, però, il mio personale consiglio in merito a questa decisione è quello di iniziare per un pò di tempo con una convivenza, in modo tale da capire se realmente si riesce a stare insieme e si è fatti l’uno per l’altra.
Una volta che si è proprio sicuri, sarebbe meglio procedere con il matrimonio in modo tale da suggellare questo amore e da renderlo ufficiale al cento per cento.
Alla fine dei conti, però, ogni storia d’amore e ogni relazione è diversa in quanto ognuno di noi è diverso.
Bisogna quindi valutare cosa è meglio per se stessi e per la propria coppia e poi fare la scelta più consona, e scegliere se convivere o sposarsi.

Leggi Opinioni   Scrivi Opinione

 

Hai delle domande su Meglio matrimonio o convivenza?? Chiedi alla nostra Community.

 

La Tua Opinione Conta! Lascia un commento.

You must be logged in to post a comment.

 Opinioni degli Utenti

Nessun Commento