L’enigma Oumuamua: asteroide o nave spaziale?

basato su 0 Opinioni

Giudizio Generale: 0.0

 

Opinione scritta da: Redazione 11:48:36 14-11-2018

Il 19 ottobre del 2017 è comparso nel campo visivo del telescopio Pan-STARRS1, situato nelle Hawaii, un oggetto che ha creato scompiglio nel mondo dei ricercatori. È stato scoperto dallo scienziato Rob Weryk e classificato con la sigla 2017 U1. Alcuni studiosi lo hanno considerato un asteroide, altri invece lo definiscono una cometa o uno dei primi corpi interstellari a essere entrati nel sistema solare proveniente da qualche stella.

La sua forma è singolare, dato che la NASA ha dichiarato che appare lungo circa 400 metri, con una linea allungata e leggermente affusolata come se fosse un enorme sigaro. La sua velocità si aggira sui 300 mila chilometri orari. Ma perché tale oggetto ha creato tutto quest’interesse?

La risposta è in un’ipotesi che è stata sviluppata dallo studioso dell’Harvard-Smithsonian Center for Astrophysics, Abraham Loeb. Il professore del dipartimento di astronomia ha esposto un’idea abbastanza rivoluzionaria, considerando questo “asteroide” come un oggetto alieno. È stato chiamato Oumuamua, che vuol dire messaggero, esploratore. Potrebbe apparire un’ipotesi azzardata, ma ciò che ha spinto alcuni studiosi a prendere in considerazione l’idea proposta dallo scienziato è stata una serie di comportamenti che possono essere definiti anomali.

All’inizio infatti l’ESA lo aveva considerato una cometa. Ma un’accelerazione non prevista del corpo interstellare ha spinto sempre più astronomi a poter considerare l’ipotesi del professore di Harvard. Infatti Oumuamua sembra aver acquisito una velocità non ordinaria, nell’allontanarsi dal Sole, con un’accelerazione che non potrebbe essere giustificata in un corpo celeste e superiore a quella che dovrebbe essere prodotta dalla gravità. Inoltre dalla sua forma sono stati notati fuoriuscire dei gas, che contrastavano con l’idea di una cometa.

Queste sono alcune delle considerazioni sviluppate in un articolo pubblicato sull’Astrophysical Journal Letters, nel quale quindi si ipotizza che Oumuamua possa essere considerata una sonda aliena che sfrutta una tecnologia come quella delle vele solari che permetterebbero di utilizzare l’energia solare per poter alimentare una navicella.

Ovviamente l’ipotesi della sonda aliena ha suscitato scalpore e interesse, come tutte le realtà che escono fuori dagli schemi. Ma nel documento di analisi su Oumuamua vi è anche una serie di spiegazioni che cercano di analizzare le anomalie che caratterizzano l’oggetto, come per esempio lo studio singolare della sua forma che potrebbe aver influenzato il suo normale moto e l’effetto che possono avere avuto sul moto le radiazioni solari.

Oumuamua in ogni caso lascia interdetti gli scienziati e rimane ancora circondato da un certo fascino e dalla necessità di un’osservazione costante.

L’enigma Oumuamua: asteroide o nave spaziale?
Leggi Opinioni   Scrivi Opinione

 

 

Giudizio positivo Vantaggi: Si aprono nuove prospettive riguardanti i corpi interstellari al di fuori del sistema solare , Oumuamua produce nuove ipotesi sul moto dei corpi interstellari

Giudizio negativo Svantaggi: Il suo moto ha creato scompiglio nella comunità scientifica

Giudizio Generale: 0.0

 

Tag: alieni asteroide Oumuamua

Categoria: Matematica e scienze

 

Leggi le Opinioni Scrivi Opinione Leggi Opinioni

Hai delle domande su L’enigma Oumuamua: asteroide o nave spaziale?? Chiedi alla nostra Community.

 

La Tua Opinione Conta! Lascia un commento.

 Opinioni degli Utenti

Nessun Commento