Il perossido di idrogeno è utile o dannoso per disinfettare tagli e abrasioni?

basato su 0 Opinioni

Giudizio Generale: 0.0

 

Opinione scritta da: Redazione 12:46:43 02-12-2010

Il perossido d’idrogeno, meglio conosciuto come acqua ossigenata, è utilizzato da sempre per la disinfezione di tagli e ferite. Si tratta di una combinazione di ossigeno ed idrogeno che, soprattutto in passato, era usata molto spesso nella disinfezione di ferite e piccoli tagli. Va generalmente applicata con un batuffolo di cotone e si deve fare la massima attenzione affinché non entri in contatto con gli occhi. Generalmente sul mercato si trova in un concentrazione del 3% che è la concentrazione più comune e di base: per capirci, è questa la concentrazione dell’acqua ossigenata che si trova più comunemente in commercio ed è quella che può essere utilizzata come disinfettante. Quando si applica acqua ossigenata – che viene messa in commercio in genere come liquido incolore – sulla ferita si formano delle bollicine per via della formazione di ossigeno che pulisce la ferita in modo meccanico eliminando i batteri che si dovessero trovare più in profondità. In generale nel caso di piccole ferite sarebbe sufficiente anche lavare la parte interessata con acqua e sapone ma l’acqua ossigenata garantisce una disinfezione più in profondità. Oltre all’effetto “bollicine” dovuto alla produzione di ossigeno, l’acqua ossigenata agisce come ossidante sulla ferita denaturando le proteine naturalmente contenute nell’epidermide. Potrebbe bruciare un po’ sulla parte trattata ma si tratta di una sensazione di breve durata, seppur intensa.
L’uso di questo tipo di prodotto porta con se il vantaggio di una disinfezione profonda ma l’abuso può provare dei danni alle cellule sane che, con un uso eccessivo e prolungato, potrebbero “bruciarsi”. E’ questo l’aspetto negativo e quello che – secondo una corrente di pensiero – potrebbe indurre ad evitarne l’uso per favorire invece l’utilizzo di disinfettanti più blandi. Se usato con cautela credo che resti uno dei disinfettanti più efficaci ai quali affidarsi nel caso di ferite o piccole abrasioni.
Non è un prodotto costoso e lo si trova anche in confezioni da un euro – prezzo che varia anche a seconda della quantità di prodotto contenuta nella confezione – e sarebbe buona norma tenerlo sempre in casa avendo l’accortezza di chiuderlo per bene visto che l’ossigeno si libera in fretta e, se la confezione venisse lasciata aperta, perderebbe la sua efficacia. Lo si può acquistare in farmacia ma anche in semplici supermercati ed è di larga reperibilità. Io lo trovo migliore rispetto a prodotti concorrenti che sono magari profumati e confezionati in confezioni più graziose ma che hanno un’efficacia minore in fatto di disinfezione. Non va dimenticato, inoltre, che l’acqua ossigenata può essere utilizzata per molti usi alternativi – anche per combattere il raffreddore, tanto per citare un esempio – per cui averla in casa non può che essere buona cosa.

Leggi Opinioni   Scrivi Opinione

 

Hai delle domande su Il perossido di idrogeno è utile o dannoso per disinfettare tagli e abrasioni?? Chiedi alla nostra Community.

 

La Tua Opinione Conta! Lascia un commento.

You must be logged in to post a comment.

 Opinioni degli Utenti

Nessun Commento