Il mondo finirà nel 2012?

basato su 0 Opinioni

Giudizio Generale: 0.0

 

Opinione scritta da: Redazione 17:14:03 18-12-2010

Il mondo finirà nel 2012? Ci sono davvero rimasti pochi mesi di vita prima dell’Apocalisse? Bisogna davvero preoccuparsi? Beh, probabilmente no ma di sicuro negli ultimi mesi se ne è parlato davvero molto e forse troppo. I Maya, l’effetto serra, il surriscaldamento, Notradamus, l’allineamento dei pianeti e ovviamente i Templari e Rennes-le-Château… insomma è stato tirato in ballo di tutto, cercando le congiunzioni più improbabili tra qualsiasi cosa scritta o anche solo interpretabile. Se ne è parlato talmente tanto che alla fine è quasi diventato più interessante capire come sia nato questo fenomeno del 2012 che… la fine del mondo stessa.
Vediamo quindi perché proprio il 2012 e perché ci dovremmo in qualche modo credere.
Innanzitutto sono state fatte scadere diversi eventi misteriosi proprio nel dicembre 2012. Per primi i Maya. Scade infatti quel mese il ciclo del calendario formato da 5.125 anni. Inoltre secondo una popolare interpretazione New Age ci sarà il cambiamento da un’era positiva che porterà una trasformazione spirituale e il dicembre 2012 segnerà il passaggio in questa nuova era. Altri suggeriscono invece eventi ancora più catastrofici per il dicembre 2012, scenari che vedono la fine del mondo per via di una collisione con un enorme asteroide, addirittura un pianeta (spesso chiamato “Nibiru”) o un buco nero o la fine del ciclo di vita del sole del nostro sistema solare.
Tutte le previsioni di queste pseudo scienze sono comunque state confutate, una dopo l’altra.
I più importanti studiosi hanno smentito ch il calendario Maya abbia un ciclo limitato a 5.125 anni. Inoltre questo è contraddetto anche da molti altri studiosi della cultura maya che non considerano la data del 2012 così tanto importante.
Scienziati ed astrofisici hanno rigettatto come impossibile qualsiasi collisione con pianeti o corpi celesti, contraddetti da semplici osservazioni e calcoli fisici. La Nasa stessa è arrivata a comparare la paura del 2012 con il fenomeno del Millennium Bug, altra presunta fine del mondo scampata da tutti nel 2000.
Sono stati tirati in ballo anche i Ching, allineamenti di galassie o oscure formule numerologiche (il Timewave Zero, che definisce l’incremento di massa nell’universo).
Insomma, per il 2012 sembra che non abbiamo che l’imbarazzo della scelta su quale fine del mondo preferire. Ma come è cominciato tutto questo fenomeno? Molte di queste visioni apocalittiche su un’ipotetica fine del mondo fissata nel dicembre 2012 hanno cominciato a circolare su differenti media, soprattutto internet ed in particolare YouTube. Molte di queste fantasiose teorie sono state riprese e trasmesse da History Channel, con la fortunata serie “Decodificare il Passato”, andata in onda dal 2005 al 2006, seguita altre serie come “Fine dei Giorni” del 2006, “Gli ultimi giorni della Terra”, “I sette segni dell’Apocalisse” e “Nostradamus”, del 2008. Già dai titoli è chiaro che un nuovo filone dei documenti era nato e come il 2012 non sia stato altro che l’ennesima trovata per farci credere qualcosa che in fondo ci affascina.

Leggi Opinioni   Scrivi Opinione

 

Hai delle domande su Il mondo finirà nel 2012?? Chiedi alla nostra Community.

 

La Tua Opinione Conta! Lascia un commento.

You must be logged in to post a comment.

 Opinioni degli Utenti

Nessun Commento