Come fare lecca lecca Chupa Chups in casa ?

basato su 1 Opinione

Giudizio Generale: 0.0

 

Opinione scritta da: Redazione 18:08:22 07-12-2010

Ricordate i vecchi lecca-lecca? Quelli di una volta, che ci compravano le nostre nonne? Oggi forse hanno un nome più “attuale” che viene dall’azienda produttrice spagnola. Sono i famosi “Chupa Chups” confezionati a Barcellona. Chi non ne ha mai assaggiato uno!
Come farli in casa? C’è un modo molto semplice, che mi insegnò mia madre, proprio da bambina. Basta utilizzare dello zucchero a piacere. Io preferisco quello di canna, perché è più naturale. Inoltre, cristallizza meglio. Aggiungendo pochi altri ingredienti si possono fare dei lecca-lecca gustosissimi e divertenti.
Vi propongo tre versioni. In ciascuna vanno utilizzati un pentolino in acciaio inox dai bordi alti (se ha la scanalatura, tipo bollilatte è ancora meglio), un cucchiaio di legno o una spatola per girare e dei bastoncini di legno tipo quelli da spiedino. Procuratevi poi: una grossa mattonella (meglio se di marmo) o un ripiano tipo pietra ollare. Se volete dei lecca lecca divertenti, utilizzate delle formine da biscotti. In quest’ultimo caso andranno benissimo le formine colorate in silicone.
Vi sconsiglio invece quelle per il ghiaccio, che potrebbero sciogliersi con lo zucchero bollente e rilasciare delle parti tossiche nelle caramelle.
Prima ricetta:
500 gr di zucchero di canna;
20 gr di burro o margarina;
poca marmellata a piacere;
dell’olio extra vergine di oliva
Seconda ricetta:
400 gr di zucchero di canna;
4 cucchiai di miele
20 gr di burro o margarina;
uno spruzzo di limone;
dell’olio extra vergine di oliva
Terza ricetta:
500 gr di zucchero di canna;
10 gr di burro o margarina;
un cucchiaio di limone;
2 tazzine da caffè di coca cola;
dell’olio extra vergine di oliva
Se non avete burro o margarina potete sostituirli con un due cucchiai di latte o di panna.
Per ciascuna ricetta: ponete sul fuoco il pentolino dopo aver mischiato lo zucchero agli atri ingredienti scelti, tranne il burro o la margarina. Girate continuamente lo zucchero con gli ingredienti facendoli cuocere a fuoco bassissimo. Se avete uno spargi fiamma, è da preferire. Contate circa cinque o sei minuti dal momento in cui avviene l’ebollizione, affinché lo zucchero si sciolga completamente e non bruci. Passato questo tempo, spegnete il fuoco e attendete ancora un paio di minuti. Nel frattempo, ungete con pochissimo olio la pietra, la mattonella o il ripiano. Fate lo stesso se avete preferito le formine.
È arrivato adesso il momento di aggiungere il burro o la margarina. Ricordatevi di farlo sempre alla fine, a fuoco spento, altrimenti i grassi faranno sì che il composto vada in ebollizione e fuoriesca dalla pentola, bruciandovi. Non assaggiate assolutamente il composto quando è caldo, perché le ustioni dello zucchero sono simili a quelle dell’olio bollente!
Riempite ora gli stampini, oppure poggiate il composto a cucchiaiate sul ripiano oliato. Negli stampini potete infilare gli stuzzicadenti dopo qualche secondo. Vedrete che si terranno da soli in verticale. Sul ripiano potete invece farlo subito.
Dopo circa 40 minuti i vostri lecca-lecca saranno pronti per essere gustati da piccoli e grandi.

Leggi Opinioni   Scrivi Opinione

 

Hai delle domande su Come fare lecca lecca Chupa Chups in casa ?? Chiedi alla nostra Community.

 

La Tua Opinione Conta! Lascia un commento.

You must be logged in to post a comment.

 Opinioni degli Utenti (1)

  • 3 dicembre 2011
    alle 19:14

     

    sotax

    Toffees

    Giudizio Generale: 0.0

     

     

    questa è la ricetta per le caramelle toffee, non i leccalecca.
    il miele e il burro rendono il tutto troppo gommoso.

     

      Riporta abuso