Dieta per intolleranti al lattosio: che cosa si deve mangiare?

basato su 0 Opinioni

Giudizio Generale: 0.0

 

Opinione scritta da: Redazione 11:18:56 01-12-2010

L’intolleranza al lattosio implica dei disturbi gastro-intestinali dovuti al consumo di alimenti contenenti lattosio o suoi derivati, il più delle volte è dovuta ad una scarsa capacità, da parte del nostro organismo, di scindere i due zuccheri che sono presenti nel lattosio: glucosio e galattosio.
Si tratta di un problema molto più comune di quanto non si pensi e il più delle volte non ci si accorge nemmeno della sua presenza.
L’intolleranza non è da confondersi con l’allergia, quest’ultima infatti comporta dei sintomi molto più gravi rispetto alla prima che, il più delle volte, si manifesta con un forte senso di gonfiore e di fastidio.
Qualche mese fa mi sono accorta di essere intollerante al lattosio, stavo cercando una dieta che mi facesse perdere alcuni chili di troppo, ma nonostante tutti gli sforzi e le privazioni, non riuscivo a perdere nemmeno un etto.
Fortunatamente sono riuscita a prenotare una visita da un medico specializzato nelle intolleranze alimentari che, dopo un esame specifico, è riuscito a constatare la presenza di un’intolleranza al lattosio, della quale non ne avevo mai saputo l’esistenza in tutta la mia vita.
In seguito mi ha consigliato una dieta adatta per il mio problema, dicendomi che avrei dovuto evitare tutti gli alimenti contenenti lattosio o suoi derivati per almeno 60 giorni.
Da quel momento è iniziata una vera e propria avventura tra i vari supermercati e, per la prima volta, mi sono resa conto di quanto sia difficile condurre una vita “normale”, perchè non sempre si riesce a trovare quello che si sta cercando.
Eliminando ogni alimento a base di lattosio, infatti, la mia scelta è dovuta ricadere su alimenti a base di soia, riso, o capra.
Ho dovuto eliminare alcuni tipi di carne, così come i formaggi e tanto altro ancora.
Essendo il discorso un pò complicato, ho pensato di darvi dei consigli:
1) Se a colazione scegliete di bere del latte di soia, di riso o di capra, controllate che sia presente il calcio. E’ importante infatti, soprattutto per le donne, per evitare un futuro problema di osteoporosi.
Se vi accorgete di avere un’intolleranza non troppo elevata, allora potete ricorrere anche al latte ad alta digeribilità, pensato apposta per gli intolleranti, che contiene lo 0,1% di lattosio
2) Se a pranzo, o a cena, volete regalarvi un bel piatto di pasta con un pò di parmigiano, controllate che sia davvero parmigiano e non grana, perchè il primo presenta una stagionatura più lunga e contiene una percentuale inferiore di lattosio.
3) Per quanto riguarda i formaggi, si potrà ricorrere ai formaggi di capra che, per esperienza personale, sono davvero molto buoni e sostituiscono tranquillamente quelli “normali”
4) Un particolare riferimento va fatto alla carne, intatti, non tutti sanno che chi è intollerante al lattosio, il più delle volte, non può mangiare la carne di vitello che, essendo giovane, contiene al suo interno una buona percentuale di lattosio
5) Per chi si vuole concedere una pizza, si può chiedere di non includere la mozzarella, oppure la si può preparare in casa poggiandoci sopra delle ottime fette di formaggio di capra
A parte piccoli accorgimenti e qualche difficoltà nel reperire gli alimenti, l’intolleranza al lattosio può essere vissuta oggi, in modo sempre più sereno.

Leggi Opinioni   Scrivi Opinione

 

Hai delle domande su Dieta per intolleranti al lattosio: che cosa si deve mangiare?? Chiedi alla nostra Community.

 

La Tua Opinione Conta! Lascia un commento.

You must be logged in to post a comment.

 Opinioni degli Utenti

Nessun Commento