Come curare il cerume dei cani?

basato su 0 Opinioni

Giudizio Generale: 0.0

 

Opinione scritta da: Redazione 9:38:27 22-12-2010

Se ci siamo accorti, accarezzando il nostro piccolo amico a quattro zampe, che dalle orecchie fuoriesce del cerume, non allarmiamoci. Il cane produce normalmente cerume nelle orecchie, il problema si pone quando questo cerume è abbondante, generalmente di colore nero ed emana un cattivo odore. In questo caso il nostro cane potrebbe avere un otite in corso. Un ulteriore sintomo che ci fa capire che potrebbe trattarsi di otite è che quando si accarezzano le orecchie al cane comincia a piangere in quanto sente dolore. Infine un cane con otite tende a scuotere spesso la testa (è un modo per allontanare il fastidio) e ad inclinare il capo dal lato dell’orecchio infiammato.
Ma tornando al problema di partenza, che fare e come curare il cerume nei cani?
Se si tratta del cerume prodotto normalmente nel cane, possiamo pulirlo utilizzando un cotton fioc imbevuto in acqua tiepida e poi strizzato. Questa operazione va condotta con molta cura e delicatezza, il cotton fioc va passato lungo il padiglione auricolare evitando di andare troppo in profondità; potremmo, infatti, danneggiare il timpano o spingere ancora più in basso il cerume formando un tappo. Se il cerume è “incrostato” sarà necessario ripetere più e più volte l’operazione in quanto ci vorrà del tempo affinchèél’acqua tiepida ammorbidisca il cerume consentendoci di asportarlo facilmente.
E’ possibile utilizzare anche prodotti indicati per la pulizia del cerume nel cane. Si trovano nelle farmacie e nelle parafarmacie che vendono anche medicinali per la cura degli animali. Un ottimo prodotto è “Aca cerulen Cani e Gatti”. Il prodotto si presenta sotto forma di gocce che vanno applicate direttamente nel condotto uditivo del cane (cerchiamo di farle arrivare in profondità, in questa operazione sarà necessario farsi aiutare da un componente della famiglia che cercherà di tenere fermo il cane mentre noi procediamo con la somministrazione delle gocce). Bastano dalle 2 alle 10gocce. Una volta messe le gocce, bisogna premere e massaggiare ripetutamente la parte inferiore dell’orecchio in modo che le gocce si distribuiscano dappertutto e comincino a sciogliere il cerume. Successivamente prendiamo un cotton fioc e cominciamo ad asportare il cerume, vi consiglio di cambiare frequentemente il cotton fioc ogni qualvolta è sporco. Finita questa fase, rimettiamo altre due gocce del prodotto che andranno a lubrificare e ungere l’orecchio. Andremo a ripetere l’operazione per qualche giorno fino a quando il cotton fioc diventa meno sporco.
Nel caso in cui l’eccesso di cerume sia collegato all’otite (sopra ho illustrato i principali sintomi che vi consentono di riconoscerla facilmente), bisogna che vi rechiate da un veterinario che vi prescriverà la medicina più adeguata per il vostro piccolo amico a quattro zampe. Mi raccomando di non improvvisarvi “veterinari” e di acquistare medicine proposte su internet o consigliate da altri utenti. Ogni cane è diverso da un altro, ha problemi ed esigenze diverse; ciò che va bene per uno non necessariamente va bene per un altro. Ricordate che rischiate di provocare gravi conseguenze al cane come la sordità o infezioni più pericolose.
In definitiva la mia guida vuole essere d’aiuto solo per i casi di cerume normalmente prodotto dai vostri cani. Buona giornata!

Leggi Opinioni   Scrivi Opinione

 

Hai delle domande su Come curare il cerume dei cani?? Chiedi alla nostra Community.

 

La Tua Opinione Conta! Lascia un commento.

You must be logged in to post a comment.

 Opinioni degli Utenti

Nessun Commento