Cosa ne pensi di Emilio Fede nel caso Ruby?

basato su 0 Opinioni

Giudizio Generale: 0.0

 

Opinione scritta da: Redazione 10:30:48 27-01-2011

Emilio Fede,direttore del tg4 e diletto seguace di Sivio Berlusconi,non poteva non essere implicato nella faccenda dei “bunga bunga party” di Arcore che hanno portato al “caso Ruby”.In questi giorni non si fa altro che parlare di questa vicenda sulla quale i media stanno dando una particolare attenzione per scoprire qualche nuovo colpo di scena.I tre coinvolti sono lo stesso Emilio Fede,Lele Mora e il presidente del Consiglio Silvio Berlusconi.La vicenda sembra non finire più anche dopo la scoperta delle intercettazioni telefoniche nelle quali la più rilevante è la “confessione” della marocchina Ruby a suo padre di aver ricevuto cinque milioni di euro dallo stesso Berlusconi per farla tacere.La stessa Caterina Pasquino amica di Ruby ha confessato in una intervista la relazione tra il “Premier” e la marocchina.In seguito spunta il nome di Emilio Fede in quanto secondo una intercettazione tra lui e Lele Mora,lo stesso Fede gli avrebbe detto che avrebbe chiesto una mano a Berlusconi in quanto lo stesso Mora dopo il fallimento della sua società la “Lm Management” si trovava in serie difficoltà economiche e allo stesso tempo era indagato anche per bancarotta.Si parla di intercettazioni con favoreggiamento alla prostituzione ma anche di un piano dello stesso direttore del tg4 di fare in modo che Mora ricevesse circa un milione e duecentomila euro mentre lui circa quattrocentomila euro.Mora lo trova un buon piano e dice a Fede che poi assicurerà al Premier di ridargli tutto indietro dopo avere venduto delle cose.Questa intercettazione è stata confermata dallo stesso Mora su diverse testate giornalistiche nazionali e anche in un video-messaggio.Si dice che Fede e Mora avrebbero messo su un vero e proprio giro di prostituzione nella villa del Presidente ad Arcore.Queste affermazioni sono state smentite da Mora il quale ritiene che è una “cosa che non esiste e che non è mai esistita” e dallo stesso Fede che afferma che da quando presentò Ruby a Berlusconi non ha portato più nessuna ragazza e proprio ieri ha querelato il sito Dagospia in quanto avrebbe pubblicato un file pdf con tutte le intercettazioni riguardanti il caso Ruby e anche il suo numero di cellulare.La querela coinvolge anche altri siti di informazione e diversi giornali nazionali.Emilio Fede definisce il caso una campagna mediatica e troppo aggressiva ma viste da lui nella sua vita.Nel caso Ruby ci sono troppe situazioni contorte,non ultima il ritrovamento dei video dei “festini” ad Arcore sul computer della marocchina.Le intercettazioni,i festini erotici e le conferme di diverse ragazze tra le quali la stessa Caterina,hanno portato la Procura di Milano ad indagare su Berlusconi principalmente e sugli “altri”.Intanto dopo le ulteriori perquisizioni dello scorso 14 Gennaio,la stessa Procura invia altre 227 pagine alla Camera ritenendole “materia” sui cui indagare.Il caso Ruby è ormai un caso nazionale e non ultima l’intercettazione telefonica nella quale lo stesso Berlusconi avrebbe convocato delle ragazze a casa sua.Il Premier aggiunge che è tutto “scandaloso”.

Leggi Opinioni   Scrivi Opinione

 

Hai delle domande su Cosa ne pensi di Emilio Fede nel caso Ruby?? Chiedi alla nostra Community.

 

La Tua Opinione Conta! Lascia un commento.

You must be logged in to post a comment.

 Opinioni degli Utenti

Nessun Commento