Cosa è la sindrome dell intestino irritabile ?

basato su 0 Opinioni

Giudizio Generale: 0.0

 

Opinione scritta da: Redazione 21:23:46 30-11-2010

Tante persone vedono la propria vita rovinata e resa un infero da una serie di distrubi addominali e al livello del basso intestino. Questa serie di disturbi prende il nome di Sindrome del Colon Irritabile, o anche colite: questo perché il colon è la parte che va soggetta a questi disturbi di varia natura.
I sintomi sono gonfiore addominale, dolore e vari tipi di irregolarità intestinale: stipsi, diarrea o stitichezza.
Come si capisce non si tratta di un’unica patologia, ma di una serie di patologie diverse che insieme prendono il nome di Sindrome. Per questo individuare una causa è impossibile perché sono varie cause, che tutte insieme hanno questi effetti sull’organismo. Ansia, stress e stili di vita frenetici causano spesso questi disturbi e allo stesso tempo anche una alimentazione sbagliata può essere imputata di essere coinvolta nel processo.
Del resto la prova può essere ritrovata nell’aumento quasi del doppio di coloro che soffono di questi disturbi. A quanto pare l’aincidenza sulle donne è doppia: due donne contro un uomo. Ma è anche vero che le donne hanno più frequenza dal medico che gli uomini.

Cosa fare per ritrovare la serenità?
Esponete il vostro disturbo al medico, magari facendo anche alcune analisi di routine per accertarsi che invece non si tratti di altro. Ci sono ottimi farmaci che possono aiutarvi a ridurre i sintomi: antispastici per i dolori acuti, antidiarroici e lassativi. Questi farmaci possono aiutarvi nei momenti più critici e darvi un sollievo immediato, relativamente.

Tuttavia i farmaci non possono essere un rimedio a lunga durata e sopratutto il problema principale è che non risolve il problema a monte, ma a valle, intervenendo sui sintomi. Cosa fare allora?
Impariamo a ritrovare alcune regole di comportamento basilari che possano modificare il nostro stile di vita.

Come mangiare?
L’importante è mangiare elementi semplici, non complessi. Non mangiate cibi dolci in quantità esagerate, non mangiate cose fritte o cariche di grassi: lasciate che il vostro apparato digerente non abbia da affaticarsi troppo.
Mangiate piano e seduti. Masticate bene: la digestione inizia proprio in bocca.
Evitate di mangiare in maniera nervosa, tentate di rilassarvi quando siete a tavola e non distraetevi leggendo: fate in modo che il corpo si preoccupi di digerire e non di altre faccende. Per questo mangiare facendo altro, porta non solo a tenere la fame alta ma anche a non digerire bene.
Mangiate poco, più volte al giorno: piccoli carichi e non enormi quantità di cibo tutto assieme.
Tenete sotto controllo il peso, pesandovi sempre la mattina e sopratutto a digiuno, possibilmente con la stessa bilancia.
Esistono alcuni alimenti poi che sono ottimi per aiutare la propria digestione: molta frutta e verdura. La frutta e la verdura, sono piene di fibre: le fibre servono a spingere il cibo giù nell’organismo, aiutando la persitalzi intestinale. Inoltre aiutatevi anche mangiando yogurt e alimenti con molti fermenti lattici che possano aiutare la vostra flora batterica a migliorare.

Leggi Opinioni   Scrivi Opinione

 

Hai delle domande su Cosa è la sindrome dell intestino irritabile ?? Chiedi alla nostra Community.

 

La Tua Opinione Conta! Lascia un commento.

You must be logged in to post a comment.

 Opinioni degli Utenti

Nessun Commento