Cosa fare quando il bambino non ascolta?

basato su 0 Opinioni

Giudizio Generale: 0.0

 

Opinione scritta da: Redazione 16:05:53 07-01-2011

Diventare mamma è, senza dubbio, l’esperienza più meravigliosa che una donna possa fare, ma allo stesso tempo rappresenta anche uno dei lavori più difficili al mondo.
Un lavoro a tempo pieno, molto più remunerativo di tanti altri, perchè nulla paga e appaga di più del sorriso di nostro figlio, di quegli occhioni dolci che ci guardano per chiederci scusa della marrachella appena commessa. Veder nascere e crescere un bambino sotto i propri occhi ci regala ogni giorno emozioni nuove, è come veder compiere ogni giorno un miracolo.
La nostra mamma, la nonna, la pediatra e le educatrici, tutti saranno pronti a darci consigli su come affrontare l’esperienza di mamma, ma a volte il consiglio migliore è proprio quello di seguire il nostro istinto perchè nessuno conosce i nostri figli meglio di noi e nessuno sa meglio di noi quello di cui hanno bisogno.
Eppure a volte educare nostro figlio, ma specialmente farsi ascoltare è così difficile…
Da mamma vi posso dire quella è stata la mia esperienza sperando che vi possa servire, senza dimenticare però, come già detto, che nessuno meglio di voi sa come comportarsi con il proprio bambino.
Intanto dobbiamo rticordarci del fatto che la mamma e il papà rappresentano per il bambino un punto di riferimento; nella loro vita ci sono e ci saranno sempre tante persone, ma voi resterete sempre un punto fisso. La miglior cosa rimane, quindi, sempre quella di dare il buon esempio. Specialmente nei primi anni di vita, quando i bambini imparano a scoprire il mondo, osservano e poi si comportano in base a quello che vedono in famiglia. Non vi porterà a nulla insistere perchè vostro figlio mangi tutto, seduto a tavola, quando mamma o papà sono i primi a non mangiare a tavola tutti insieme. Allo stesso modo come vietare ad un bimbo di mangiare le merendine poco sane quando vede voi che le mangiate a colazione? Insomma cominciate con il dare il buon esempio, ma questo non significa che voi e i vostri figli dobbiate fare sempre le stesse cose. I bambini devono anche riconoscere la vostra autorità. Un no, è un no adesso come dopo, oggi come domani. Non accontentate vostro figlio con una cosa che ieri gli era stata negata, così lo confondete.
Siate sicuri di voi stessi, delle vostre ragioni e non ripetete le cose 100 volte per niente. Dite di raccogliere i giochi che hanno lasciato in disordine una volta con dolcezza, se non ottenete risultati ripetetelo con fermezza, poi basta. Lasciate il bambino davanti ai giochi finchè non ha sistemato, ma non cedete esauste. Se alla fine ci rinunciate e raccogliete voi al posto suo, l’indomani vi ritroverete nella stessa situazione. Inizialmente vostro figlio batterà i piedi a terra, urlerà, forse piangerà (e li sarà facile cedere), ma voi sapete che state facendo la cosa giusta, rimanete nella vostra posizione e vedrete che dopo un pò, quando non lo state più osservando lui farà quello che gli è stato detto di fare. Ci vuole un pò di esercizio, ma gli sforzi verranno ripagati.

Leggi Opinioni   Scrivi Opinione

 

Hai delle domande su Cosa fare quando il bambino non ascolta?? Chiedi alla nostra Community.

 

La Tua Opinione Conta! Lascia un commento.

You must be logged in to post a comment.

 Opinioni degli Utenti

Nessun Commento