Cos’è la posta certificata?

basato su 0 Opinioni

Giudizio Generale: 0.0

 

Opinione scritta da: Redazione 17:21:25 01-02-2011

La posta certificata non è altro che un servizio che consente ai cittadini di comunicare elettronicamente con la pubblica amministrazione e viceversa. Si tratta di un servizio che viene offerto in maniera totalmente gratuita, dedicato a tutti i cittadini italiani che abbiano raggiunto la maggiore età che ne fanno richiesta. Possono, inoltre, richiederla anche i cittadini italiani residenti all’estero. Ma cosa offre in concreto la posta certificata? Attraverso questo tipo di servizio l’utente ha la possibilità di comunicare in modalità strettamente certificata, e pertanto sicura, da casa o in qualsiasi luogo si disponga di un dispositivo che garantisce la connessione a Internet. In tal modo, insomma, si può evitare di recarsi negli uffici di pubblica amministrazione per inviare istanze o documentazione, richiedere o inviare informazioni, ricevere comunicazioni, documenti e informazioni. Il servizio di posta certificata assicura la data e l’ora in riferimento alla consegna e all’accettazione del messaggio, e garantisce che il contenuto trasmesso sia integro. Inoltre, fornisce tutte le assicurazioni di una posta elettronica certificata, dando ai messaggi validità legale in tutti i casi previsti dalla legge. È opportuno sottolineare che la posta certificata rappresenta un canale di comunicazione esclusivo e chiuso, tra il cittadino e la pubblica amministrazione. Ciò significa, in parole povere, che non permette una comunicazione tra cittadino e cittadino. E’ opportuno specificare, inoltre, che le caselle di posta certificata che vengono attivate per i dipendenti della pubblica amministrazione equivalgono in tutto e per tutto a quelle dei cittadini comuni. Le caratteristiche del servizio fanno sì che venga data origine a una trasmissione certificata che rende il messaggio opponibile a terzi. Tutte le peculiarità del servizio sono state descritte nel Decreto del presidente della Repubblica dell’11 febbraio del 2005. Il codice dell’Amministrazione Digitale, inoltre, ripete che la Posta Elettronica Certificata è uno strumento assolutamente sicuro e legale. Negli ultimi tempi sono state diverse le direttive governative che hanno sottolineato come la posta certificata costituisca uno strumento di importanza fondamentale per la pubblica amministrazione. Sotto questo punto di vista, un ruolo notevole è rivestito dalle caselle istituzionali, che sono previste dalla normativa sul protocollo. Da tenere sott’occhio, inoltre, è l’indice generale delle Pubbliche Amministrazioni Italiane. Si tratta di un portale che comprende l’elenco delle pubbliche amministrazioni italiane, raggiungibili sulla base di parametri diversi. L’indice della pubblica amministrazione a tutti gli effetti costituisce l’indirizzario di posta certificata principale tra quelli presenti in rete. Chiudiamo segnalando che l’utilizzo della posta certificata si sta espandendo in maniera molto rapida, andando a diffondersi anche in ambito aziendale poiché rappresenta un sostituto molto valido di raccomandate e fax, gratuito e veloce. Inoltre, essa può essere utilizzata anche per inoltrare comunicazioni riguardanti l’invio, che al tempo stesso non presuppongano obbligatoriamente la certificazione della consegna. Ci riferiamo, per esempio, alle fatture, ma anche all’inoltro di direttive e circolari, all’invio di contratti e ordini, all’integrazione delle trasmissioni certificate in paghe, stipendi, protocolli, workflow vari e gestori documentali.

Leggi Opinioni   Scrivi Opinione

 

Hai delle domande su Cos’è la posta certificata?? Chiedi alla nostra Community.

 

La Tua Opinione Conta! Lascia un commento.

You must be logged in to post a comment.

 Opinioni degli Utenti

Nessun Commento