Chi sono gli ultimi eliminati del GF11?

basato su 0 Opinioni

Giudizio Generale: 0.0

 

Opinione scritta da: Redazione 15:19:06 04-02-2011

La puntata di lunedì 10 gennaio del Grande Fratello è stata ricca di colpi di scena, soprattutto per i concorrenti che erano totalmente all’oscuro del destino che li attendeva.
I telespettatori invece, già nei giorni precedenti la diretta di lunedì, erano informati che ci sarebbero stati dei capovolgimenti nelle dinamiche di gioco. Infatti su tutti i quotidiani e le riviste aveva fatto notizia per l’ennesima volta l’episodio di una bestemmia da parte di un concorrente; stavolta tocca a Pietro Titone. Il concorrente livornese durante un dialogo notturno con un compagno, adotta l’infelice intercalare che prevede di nominare il nome di Dio in vano. Questa volta non ci sono possibilità di appello, non ci sono fraintendimenti a cui ci si possa appellare, la bestemmia è chiara anche all’orecchio di un non teologo.

Ma per chi non seguisse le strampalate e sboccate avventure dei simpaticoni che compongono il cast del “Grande fratello 11″ è forse opportuno fare qualche passo indietro per spiegare gli avvenimenti di qualche puntata prima.
Diretta di qualche lunedì prima, Matteo Casnici, viene condannato per avere bestemmiato, ha usato la parola mannaggia associata ad un nome da non pronunciare in vano, ed ecco che anche qui i credenti si indignano e chiedono l’eliminazione del concorrente.
La disputa con la relativa risoluzione viene chiaramente tutta messa in atto in diretta, Matteo viene informato della gravità di ciò che aveva detto, lui rimane basito, primo perchè si dice molto credente, a corroborare la tesi del suo essere un buon cattolico, i giornali e le tv ci fanno subito conoscere la pia madre del ragazzo che fa la catechista da tempi immemori ed ecco che questo aggrava ulteriormente la situazione i giornali titolano “figlio di catechista bestemmia al grande fratello”.
La decisione di espellere il concorrente, per quanto il regolamento del programma preveda l’espulsione immediata di chiunque si macchi del peccato di bestemmia, viene rimessa alla suprema autorità del grande fratello.
Matteo si difende dicendo di non sapere che mannaggia equivale a un epiteto a forma di suino, quindi la decisione finale del team degli autori è quella di punire il ragazzo con un periodo nel tugurio per espiare la sua colpa visto che quanto era sgorgato dalla sua bocca non era uscito con la volontà e l’intenzione di offendere chicchessia.
Ma ecco che pronto nell’ombra stava Massimo Ciccarella, il concorrente che era stato squalificato nella passata edizione del programma per essersi macchiato di bestemmia; Massimo rivendica il suo status di concorrente perchè la sua non era una bestemmia vera e propria ma un modo di dire non inteso ad offendere alcuno e nemmeno detto con la volontà di imprecare. Chiede quindi di rientrare nella casa, è il pubblico che alla fine di un televoto lungo una settimana decide che Massimo può entrare nella casa del grande fratello.

Viene sospeto il televoto per le eliminazioni, perchè a questo ennesimo increscioso episodio di incivile maleducazione e violenza interviene la produzione che con una lettera che la Marcuzzi legge in diretta stabilisce che tutti coloro che si sono resi colpevoli di aver bestemmiato debbano abbandonare il gioco immediatamente senza possibilità di replica.
Quindi ad uscire per sempre dalla casa sono: Pietro Titone, Matteo Casnici e Massimo Scattarella.

Leggi Opinioni   Scrivi Opinione

 

Hai delle domande su Chi sono gli ultimi eliminati del GF11?? Chiedi alla nostra Community.

 

La Tua Opinione Conta! Lascia un commento.

You must be logged in to post a comment.

 Opinioni degli Utenti

Nessun Commento