Chi è Mario Borghezio?

basato su 0 Opinioni

Giudizio Generale: 0.0

 

Opinione scritta da: Redazione 11:46:52 13-01-2011

Mario Borghezio, esponente della Lega Nord, è un politico italiano molto controverso a causa delle sue posizioni estreme, nonostante questo ha avuto molti incarichi politici importanti.
Nasce a Torino nel 1947, si laurea in giurisprudenza e diventa avvocato, ma diventa famoso proprio per la carriera politica che, definire particolare e fuori dagli schemi è senz’altro riduttivo. Inizia come consigliere nel comune di Torino. Ricopre il ruolo di deputato del Parlamento Italiano dal 1992 al 2001, come vediamo un periodo non breve. Nel 1994 viene nominato sottosegretario alla giustiuzia sotto il governo del presieduto da Silvio Berlusconi e ciò accade nonostante già vi fossero segnali sulla sua personalità non propensa a seguire le regole del vivere civile. Prima della Lega Nord ha frequentato ambienti di estrema destra e i primi fermi iniziano proprio per una lettera indirizzata a Luciano Violante, firmata Ordine Nuovo, a sfondo razzista.
Nel 1993, viene condannato per violenza privata ad una multa per aver sfrattonato un immigrato clandestino minorenne al fine di denunciarlo. Nel luglio del 2000 viene invece ritenuto responsabile, al termine di una fiaccolata, di aver dato fuoco al ricovero di fortuna di alcuni immigrati a Torino, la condanna è stata sempre confermata, fino al giudizio finale della Corte di Cassazione. L’ unidici settembre del 2007, in occasione delle manifestazioni per l’anniversario della caduta delle Torri Gemelle, venne fermato per il tentativo di partecipare ad una manifestazione contro l’ islamizzazione dell’Europa, tale manifestazione era già stata preventivamente vietata a Bruxelles dalle autorità.
Oltre questi problemi giudiziari dovuti alle sue idee decisamente razziste, Borghezio è stato anche vittima di atti di violenza, proprio per le sue stesse idee, infatti, nel 2005 subisce da parte di un gruppo no global, un pestaggio in treno, fermato dall’intervento delle forze dell’ordine.
Non possono ascriversi a Borghezio delle grandi iniziative politiche di particolare valore, se non una strana posizione sull’esistenza degli extraterrestri che le autorità starebbero nascondendo.
Sicuramente riesce ad ottenere consenso nonostante le sue peculiarità e anzi, probabilmente proprio per le sue peculiarità, in quanto la Lega Nord ha un forte sostegno nel Nord Italia, infatti, dobbiamo ricordare che per le lezioni europee ancora vengono espresse le preferenze e solo nelle ultime due tornate elettorali in Italia per il Parlamento non è possibile esprimere le stesse, segno questo che ogni volta che l’onorevole Borghezio è arrivato alle aule parlamentari italiane ed europee lo ha fatto in base al consenso ricevuto dal suo popolo. Segno che le sue posizioni sono condivise da una parte degli italiani anche consistente, che non trova particolarmente riprovevole l’uso della violenza di carattere xenofobo.
Negli ultimi giorni è risalito agli onori della cronaca per aver detto che per l’Italia, l’Aquila sarebbe un peso morto. Ancora una volta ha dimostrato insensibilità verso i temi dell’Unità d’Italia e verso una parte del paese che, si è trovata a dover affrontare i risvolti di un evento naturale come un terremoto.

Leggi Opinioni   Scrivi Opinione

 

Hai delle domande su Chi è Mario Borghezio?? Chiedi alla nostra Community.

 

La Tua Opinione Conta! Lascia un commento.

You must be logged in to post a comment.

 Opinioni degli Utenti

Nessun Commento