Chi ha inventato la Roulette ?

basato su 0 Opinioni

Giudizio Generale: 0.0

 

Opinione scritta da: Redazione 9:52:26 26-11-2010

Nata per mano dello studioso francese Blaise Pascal nell’ambito dei suoi studi del modo perpetuo e delle probabilità, la roulette – messa a punto come macchina dal moto perpetuo – fa il suo ingresso nelle case da gioco parigine sul finire del 1700 e viene considerata come gioco intelligente, misterioso ed affascinante. La ruolette di quel tempo differisce da quelle attuali per i colori dello zero e del doppio zero (lo zero è rosso e il doppio zero è nero). Per il resto, si tratta di un cilindro con numeri che si alternano, rossi e neri con zero o doppio zero rispettivamente, appunto, rosso e nero. La roulette varca i confini nazionali francesi nei primi anni del 1800 quando arriva nelle sale di New Orleans: le porte sono oramai aperte verso il successo di grandi casinò, primo tra tutti quello di Las Vegas.
La storia della roulette è legata anche ad una particolare vicenda che ne segnerà il futuro: nel 1842 i fratelli Francois e Louis Blanc decidono di apportare una modifica strutturale alla roulette togliendo il doppio zero dal cilindro. Ben presto molte case da gioco europee si allineano a questo nuovo modo di fare mentre in America la novità non viene vista di buon occhio e si decide per il doppio zero. Inoltre, quasi come a voler “sfidare” il modello europeo, nelle roulette americane viene introdotto un margine maggiore a vantaggio dei numeri bianchi con la roulette da 31 tasche (che prevede un vantaggio in più, che nelle roulette europee manca, per i numeri bianchi appunto). La sorte della roulette americana e dei quella europea – seppur entrambe vantino origini francesi – da questo periodo inizia ad avere un cammino diverso l’una dall’altra.
Visto il successo crescente delle case da gioco in Europa e non solo, il principe Carlo III Ranieri di Monaco cerca di risollevare le sorti economiche del principato facendo leva proprio sul gioco e decide di aprire una casa da gioco per gestire la quale chiama al suo cospetto proprio Francois Blanc in persona. Quest’ultimo fa costruire quello che diventerà il famosissimo casinò di Montecarlo visto che il luogo in cui viene costruito prenderà il nome di “Monte Carlo” in onore del principe Ranieri. Un casinò, quest’ultimo, in cui la roulette ha un ruolo di primissimo piano e che prenderà sempre più piede in modo ugualmente proporzionale alla diminuzione del successo di altre case da gioco in zone in crisi per via della guerra.
Roulette che sarà una delle attrazioni di prim’ordine anche nel primo casinò italiano, il casinò di San Remo che prende vita.
In passato, prima ancora dell’avvento dell’era “Pascal”, si narra che già al tempo dei romani fosse conosciuto un gioco simile utilizzando uno scudo da far ruotare sulla punta di una lancia come punteruolo che lo tenesse in equilibrio. Erano gli albori di ciò che poi venne perfezionato del tempo e che è arrivato fino a noi con un aspetto più elegante e moderno ma con lo stesso principio delle probabilità.

Leggi Opinioni   Scrivi Opinione

 

Hai delle domande su Chi ha inventato la Roulette ?? Chiedi alla nostra Community.

 

La Tua Opinione Conta! Lascia un commento.

You must be logged in to post a comment.

 Opinioni degli Utenti

Nessun Commento