Chi erano i Templari?

basato su 0 Opinioni

Giudizio Generale: 0.0

 

Opinione scritta da: Redazione 19:40:55 20-12-2010

L’argomento è sempre molto attuale e la domanda è spesso ripetitiva: Chi erano i Templari? E perchè si desiderava tanto la loro eliminazione?
I Templari erano, o sono o forse ancora, uno schieramento religioso guerriero che nacque intorno al 1118-1120 a Gerusalemme, in seguito alla prima Crociata.
In seguito appunto alla prima crociata, la maggioranza dei cavalieri era tornata in Europa e i piccoli eserciti cristiani erano rimasti a proteggere i pochissimi centri abitati.
Le strade di Gerusalemme erano quindi imperversate da banditi e Ugo di Payns, nativo dell’omonima cittadina francese della Champagne, congiuntamente al suo amico d’armi Goffredo di Saint-Omer e ad altri pochi cavalieri, diedero origine ai templari, propriamente con lo scopo di difendere l’incolumità dei molteplici stranieri europei che si recavano Gerusalemme dopo la sua occupazione.
La loro struttura trae estro dalla formazione cistercense e trae supporto dall’aspetto più simbolico che proprio durante quegli anni di istituzione contraddistingueva la cultura europea, il missionario e teologo Bernardo di Chiaravalle che poi divenne santo. Al di là dei tre antichi voti degli ordini monastici che erano la povertà, l’obbedienza e la castità vennero adottate le regole benedettine e cistercensi. Ad esempio utilizzarono la veste bianca dei cistercensi oltrepassata da una croce rossa. La loro maggiore autorità era invce, il Gran Maestro.
Lo sviluppo dell’Ordine fu ulteriormente notevole grazie al favore del papa Innocenzo II, che aveva accordato all’Ordine la totale libertà dal potere temporale, compreso la dispensa dal pagamento di tasse e dogane, oltre al vantaggio di dover rendere conto solo al pontefice in persona e di pretendere le tasse.
Quattro erano le divisioni nei templari:
- cavalieri, attrezzati come cavalleria pesante;
- sergenti, forniti come cavalleria leggera, originari delle classi sociali più povere;
- fattori, che gestivano le facoltà dell’Ordine
- cappellani, che erano presenti perché ordinati sacerdoti e sanavano i bisogni spirituali dell’Ordine.
Comunuque sia, qualunque fosse l’ordine appartenente, al momento dell’assgnazione era necessario fare voto di castità, obbedienza e povertà.
La fine dell’Ordine cominciò all’inizio del 1307 quando i cavalieri furono accusati di sodomia, inganno, avidità e adorazione, la maggior parte dei Templari furono fatti imprigionare, martoriare e costretti al rogo dal re di Francia Filippo il Bello, forse allarmato dal loro potere.
Nel 1312 poi, l’Ordine fu abolito dal Concilio di Vienna.
Per anni e secoli, comunque, i Templari andarono avanti a progredire clandestinamente, custodi di immense ricchezze (tra cui si cita il santo Graal come scrisse Dan Brown).
Ai templari sono infatti stati conferiti numerosi misteri e molti tuttora ancora esistono e continuano a vivere nelle popolazioni.

Leggi Opinioni   Scrivi Opinione

 

Hai delle domande su Chi erano i Templari?? Chiedi alla nostra Community.

 

La Tua Opinione Conta! Lascia un commento.

You must be logged in to post a comment.

 Opinioni degli Utenti

Nessun Commento