Chi era Maria Callas?

basato su 0 Opinioni

Giudizio Generale: 0.0

 

Opinione scritta da: Redazione 16:18:38 03-12-2013

E’ il 2 Dicembre del 1923 quando viene al mondo, in una fredda mattinata di New York, Anna Maria Cecilia Sophia Kalogeropoulou, conosciuta da tutti qualche anno più tardi come Maria Callas.

Cresciuta in una famiglia greca immigrata negli Stati Uniti, Maria studia in Grecia, al Conservatorio di Atene, ed intraprende a partire dagli anni Quaranta la carriera di soprano. Grazie al suo timbro particolarissimo di voce e alla sua notevole estensione, Maria riesce a portare nuovamente in auge il repertorio di musica lirica italiana della prima metà dell’Ottocento, in particolare Donizetti e Bellini. Grazie alla sua interpretazione personalissima dei grandi autori italiani – riletti sempre in chiave altamente drammatica con punte di liricismo – si guadagna il soprannome di soprano drammatico d’agilità inventato dal famoso critico Teodoro Celli.

Intorno al ’45, per sfuggire alla guerra mondiale che devasta l’Europa ed in particolare la Grecia, Maria Callas torna negli Stati Uniti e successivamente decide di trasferirsi in Italia perchè è l’unico Paese in grado di consacrare definitivamente la sua bravura. Qui, effettivamente, trova il successo mondiale che le spetta, prima all’Arena di Verona e poi a Firenze per poi approdare, nel 1851, alla Scala di Milano. Sono gli anni della consacrazione definitiva e del successo oltre ogni aspettativa, ma anche gli anni della sua trasformazione fisica (perde velocemente peso per motivi scenici) che le regaleranno l’aspetto e la fluidità della voce che tutti conosciamo ed amiamo.

Nel 1957 a Venezia, in occasione di un ricevimento organizzato dalla contessa Anna di Castelbarco, conosce Aristotele Onassis, il miliardario greco che sarà l’amore della sua vita. A quel tempo lei è sposata con Meneghini, ma dopo una corte serrata del magnate e due settimane a Montecarlo, Maria decide di lasciare il legittimo consorte per vivere alla luce del sole la sua storia d’amore con Onassis. E’ l’inzio del declino. Un po’ per il troppo lavoro, un po’ – forse – per lo stile di vita diverso che assume dopo la sua svolta sentimentale, la voce della Callas inizia a risentirne e si registrano le prime debacle professionali. Il 2 gennaio del 1958, durante l’esecuzione della Norma, a Roma diventa improvvisamente afona e mal consigliata dal suo entourage decide di abbandonare l’opera e attribuire la colpa al cattivo stato dell’impianto audio. Così facendo, si fa intorno terra bruciata e si inimica anche il direttore della Scala a Milano.

Il difficile momento professionale si accompagna ad uno altrettanto difficile dal punto di vista personale. Nel 1966 rinuncia alla cittadinanza americana per prendere quella greca, nella speranza di riuscire a convolare a nozze con Onassis il quale non solo decide di lasciarla ma sposa, al suo posto, Jacqueline Kennedy, vedova del presidente americano. A seguito di questo matrimonio, la Callas cade in depressione. Da quel momento la sua vita non sarà più la stessa.

Si spegne a seguito di una lunga debilitazione fisica il 16 Settembre del 1977 a Parigi. Il referto medico che accerta la morte per arresto cardiaco mette fine alle voci che la volevano suicida.

Chi era Maria Callas?
Leggi Opinioni   Scrivi Opinione

 

Hai delle domande su Chi era Maria Callas?? Chiedi alla nostra Community.

 

La Tua Opinione Conta! Lascia un commento.

You must be logged in to post a comment.

 Opinioni degli Utenti

Nessun Commento