Chi dovrebbe essere invitato ad una festa di laurea?

basato su 0 Opinioni

Giudizio Generale: 0.0

 

Opinione scritta da: Redazione 16:56:08 04-01-2011

Anni di fatica, di notti insonni passate sui libri, di delusioni e di soddisfazioni. Giorni in cui si è pensato di non farcela e giorni invece in cui è sembrato tutto facile. Il panico da esami e l’euforia di avercela fatta; e prima o poi si arriva in fondo al cammino. Il grande giorno è arrivato: la laurea è finalmente conquistata.

Tutto l’impegno e la fatica impiegati per raggiungere questo prestigioso traguardo vanno degnamente celebrati. Non fate passare in sordina questo evento, festeggiate, magari non alla grande, ma festeggiate. In fondo, si conclude un periodo importante della vostra vita, si apre un nuovo cammino, un nuovo percorso.

Si, ma chi invitare?

Dipende naturalmente dal tipo di festa che avete in mente.

Se preferite una festa riservata a pochi intimi, magari subito dopo la discussione della tesi, non dimenticatevi in questo giorno dei vostri genitori. A meno che i rapporti non siano davvero seriamente compromessi, non scordate che sicuramente hanno “sofferto” con voi durante questi anni, oltre ad esserne stati probabilmente i maggiori sponsor . E’ quindi carino quanto meno festeggiare con loro, anche se solo portandoli magari fuori a pranzo o a cena.

Se invece festeggiate in grande stile e volete una vera e propria festa, tenete conto fondamentalmente di alcuni elementi. Il budget, il locale che avrete a disposizione e, soprattutto la vostra personalità.

Se amate le feste folli, magari un po’ goliardiche, piene di gente anche non ben conosciuta e se budget e locale ve lo consentono, allargate il più possibile la cerchia di invitati, magari anche pregando gli amici di spargere (con buonsenso) la voce. Preferite ovviamente un locale pubblico e circondatevi pure della vostra folla osannante. E se proprio “vi tocca” rimandate a un pranzo più sobrio i festeggiamenti con i parenti, e magari, se siete entrati in buoni rapporti, con il professore che vi ha seguito nella redazione della tesi.

Se invece amate circondarvi di amici “pochi ma buoni” seguite il vostro istinto e non sentitevi in obbligo di allargare a dismisura la cerchia di invitati. Sarete sicuramente più a vostro agio e dopo tutto, ricordatevi che è la vostra festa!

Altro discorso è se volete, o se vi viene proposto, di festeggiare insieme ad altri neolaureati. In questo caso ovviamente dovrete confrontarvi anche con gli altri festeggiandi. Cercate tuttavia di mantenere sempre bene in vista i vostri desideri e le vostre aspettative, non cedete su tutto se ci fossero divergenze di punti di vista: deve essere anche la vostra festa, dopotutto! E dunque se l’amico neolaureato vi propone un pranzo tipo matrimonio con tutti i suoi parenti presenti mentre voi preferite una pazza festa in discoteca con gli amici…. pensateci bene.

Ma in definitiva tenete conto del vostro buonsenso. E’ un momento felice e importante, giustamente da festeggiare. Fatelo con chi amate e rispettate e sicuramente non sbaglierete.

Leggi Opinioni   Scrivi Opinione

 

Hai delle domande su Chi dovrebbe essere invitato ad una festa di laurea?? Chiedi alla nostra Community.

 

La Tua Opinione Conta! Lascia un commento.

You must be logged in to post a comment.

 Opinioni degli Utenti

Nessun Commento