Che lavoro cercare con la laurea in Storia?

basato su 0 Opinioni

Giudizio Generale: 0.0

 

Opinione scritta da: Redazione 15:12:26 28-11-2010

Una laurea, per esempio in ingegneria, offre altre possibilità, questo è indubbio. Ma attualmente ci sono anche ingegneri disoccupati. Nulla è più così sicuro nella società atttuale. Una laurea in storia non è proprio così facile da far fruttare nella nostra società, come tutte le lauree di tipo umanistico, viene definita un po’ obsoleta forse. Ma non si deve dimenticare che l’Italia ha un patrimonio artistico incredibile, superiore a qualsiasi altro paese al mondo. Qua sono concentrate innumerevoli chiese, monumenti ed opere. Ci sono parti di regioni, quartieri e città intere che sono considerate patrimonio dell’UNESCO. Come ho già sottolineato una laurea in storia dà una cultura umanistica che può essere sfruttata in vari modi. Uno dei più classici è fare l’insegnante. Oggi un ruolo spesso denigrato ma fondamentale per la società. La storia può essere una di quelle materie poco amate come la matematica, perchè piena di date e numeri da ricordare. Ma se un insegnante riesce a far andare oltre lo studente, riesce ad illustrare la storia degli uomini e delle donne che hanno fatto il nostro passato, il fascino di questa materia diventa enorme. E poi, come nella vita, il passato è fondamentale per vivere completamente il presente. Quindi docenti in scuole pubbliche e private, ma non solo. Se ad una persona piace scrivere ci si potrebbe rivolgere a riviste specializzate sull’archeologia e la storia stessa. Relativamente a questo, una laurea umanistica dovrebbe dare proprio questa capacità di elaborare e comporre che si potrebbe sfruttare anche nel ruolo più classico dello scrittore. Negli ultimi anni i libri a sfondo storico si sono moltiplicati anche fra quegli autori che spesso si sono dedicati solo a romanzi d’azione. Un esempio notevole è per esempio Ken Follet con il libro “I pilastri della terra”. Se scrivere non ci piace proprio ci si potrebbe proporre anche solo come consulenti tecnici ad una casa editrice. Inoltre uno sbocco naturale per questa laurea è quello dell’archeologia. Gli archeologi forse li abbbiamo conosciuti solo attraverso le avventure di Indiana Jones, ma esistono davvero. E ritornando a quel vasto patrimonio artistico che c’è in Italia, non si deve neppure andare troppo lontano per svolgere questo lavoro. Certo le opportunità in questo campo non sono molte, dati anche i fondi veramente ristretti, dedicati oggi alla cultura in Italia. Ma la passione può aiutare. Un esperto di storia può lavorare nei musei e nelle bibblioteche. Se oltre alla laurea in storia si ha anche una certa padronanza delle lingue, si può svolgere pure l’attività di guida turistica. E chi non conosce programmi televisivi come Superquark? Negli ultimi anni le trasmissioni con ricostruzioni storiche di tempi passati si sono moltiplicate. I consulenti da interpellare per realizzare questo tipo di produzioni televisive sono necessari. Le occasioni da sfruttare e far fruttare una laurea in storia ci sono, certo magari può non essere facile, ma potrebbe essere bello, anzi bellissimo e gratificante.

Leggi Opinioni   Scrivi Opinione

 

Hai delle domande su Che lavoro cercare con la laurea in Storia?? Chiedi alla nostra Community.

 

La Tua Opinione Conta! Lascia un commento.

You must be logged in to post a comment.

 Opinioni degli Utenti

Nessun Commento