Biotina funziona?

basato su 0 Opinioni

Giudizio Generale: 0.0

 

Opinione scritta da: Redazione 17:54:53 10-01-2011

Cos’è la biotina? Quella che in passato, evidentemente, molti vi avranno proposto suggerendovi il nome “vitamina H”; perché, sarebbe da specificare, sono almeno una decina di anni forse che si insiste sulle buone possibilità di cura offerte da questo elemento naturale. Ma si proceda con ordine. Intanto, quindi, è da ricordare che la “biotina” – che per altre nomenclature è stata citata sempre con differenti lettere dell’alfabeto (vedi vitamina I, in Germania per dire) – fu isolata solamente nei primi decenni del Novecento. A vantaggio del mondo intero, tra l’altro. Alla stregua, d’altronde, delle migliori scoperte. La biotina, più esattamente, sempre ricorrendo alla terminologia offerta dalla scienza, dall’uomo è usata: per la piruvato carbossilasi; per la proponilo CoA carbossilasi; per la metilcrotonil carbossilasi; per la acetil CoA carbossilasi. Movimenti interni più che importanti. La si trova, per esempio, comunque, nel latte e nelle uova. Come nei batteri. Considerando che, inoltre, fra analisi di nutrizionisti e medicina generale, senza tralasciare ovviamente la chimica, l’approccio scientifico potrebbe essere molto ampio e, a tratti, complesso, non possiamo però non spiegare che la carenza di biotina, a quanto riportano gli ultimi studi, potrebbe portare in risultato depressione ed effetti diversi sulla pelle (finanche colorito grigiastro). Non a caso, in farmacia, è già acquistabile un farmaco, a pagamento e che non prevede prescrizione medica, a base principale di biotina. Si tratta di compresse, insomma, vendute al prezzo per scatola di 9 euro tondi tondi. La “cura” a base di biotina. Comunque, il farmaco è ancora utilizzato soprattutto da quanti sperano, tramite l’ausilio di questa soluzione, di riuscire a controbattere all’avanzata della calvizie che tartassa sopratutto gli ometti. Mentre altri, sempre e soprattutto ometti, utilizzano le pastiglie addirittura contro l’insonnia ricorrente. Ma, è questo potrebbe essere una bella evidenza, sarebbe di gran lunga più efficace, e persino decisamente meno dispendioso, eliminare l’utilizzo di uova crude. Tanto per cominciare. E sostituirlo con quello magari di un uovo al tegamino. Che il secondo porta biotina, mentre il primo pare proprio di no. Solamente dopo questo tentativo, infine, cambiare strada. Che, solitamente, è giusto prima di ingoiare comunque medicamenti di vario tipo, escogitare metodi più che alternativi. Ricorrere, in sostanza, alla natura. Perchè se la biotina, è questo almeno è comprovato, dalla natura viene, noi non possiamo che alla nantura cercare almeno di tornare. Per il momento, comunque, a controrisposta delle fobie varie, possiamo permetterci di aggiungere che almeno non esistono, neppure per la medicina citata, svantaggi troppo invalidanti. Ma è pur sempre bene provare con le uova al tegamino.

NUNZIO FESTA

Leggi Opinioni   Scrivi Opinione

 

Hai delle domande su Biotina funziona?? Chiedi alla nostra Community.

 

La Tua Opinione Conta! Lascia un commento.

You must be logged in to post a comment.

 Opinioni degli Utenti

Nessun Commento