Come arredare un appartamento in stile newyorkese

basato su 0 Opinioni

Giudizio Generale: 0.0

 

Opinione scritta da: Redazione 16:28:22 04-11-2015

New York, crocevia di culture e città multietnica, ha da sempre stimolato i creativi nel settore dell’interior design. Arredare una casa in stile newyorkese può conferire un aspetto unico al vostro appartamento. In questa guida vi spiegheremo come fare. L’habitat tipico della “grande mela” è minimalista, pratico e luminoso. Le pareti completamente bianche sono un must, l’ideale per dare profondità alla stanza; tuttavia, sono molto diffuse anche quelle con mattoncini rossi e tubature a vista che richiamano un’atmosfera antica. In alternativa, è possibile utilizzare una carta da parati che ne richiami l’effetto.
Per il pavimento, è consigliabile il parquet, purché il colore si sposi con tutto il resto dell’arredamento. Tuttavia, anche quello in microcemento liscio o in resina si adatta perfettamente a questo stile di arredamento; oppure delle semplici mattonelle grige reperibili ovunque.
Per l’illuminazione della casa, invece, vi consigliamo di evitare lampadari vistosi: distribuite, piuttosto, dei faretti orientabili ad incasso nei punti strategici dell’appartamento. Posizionate poi delle alte lampade da pavimento soprattutto negli angoli delle stanze, meglio se a ridosso delle poltrone da lettura. Le tende dovranno essere molto semplici, dai toni neutri, o in alternativa a pannello. Se invece vi piace osare, potete optare per le tapparelle veneziane che permettono di regolare l’entrata della luce a seconda delle vostre necessità.
I mobili saranno monocolore, dalle linee essenziali e senza fronzoli. Vanno bene le superfici laccate, ma anche quelle opache e lucide, meglio se caratterizzate da dettagli cromati. Un’ottima soluzione potrebbe essere quella di usare mobili modulari sospesi, utili a ricavare spazio.
Per quanto riguarda le poltrone e i divani, l’ideale sono quelli in pelle nera o di un particolare marrone antico, tipico negli appartamenti dell’East Coast.
Per creare uno stile raffinato, contemporaneo e al tempo stesso accogliente, anche la scelta dei componenti d’arredo è importante. Si consiglia, quindi, di appendere alle pareti quadri, cartoline, stampe e fotografie che richiamino i simboli più importanti delle città. Non possono mancare, poi, alcuni elementi vintage, come ad esempio una poltrona in pelle scura tipica degli anni 30, i pouf e le librerie a giorno.
Infine, per dare un tocco di vivacità e smorzare la fluidità delle linee pulite, è possibile utilizzare gli stikers: si tratta di prodotti appositamente studiati per impreziosire le pareti. In commercio ne esistono di diversi tipi, dai disegni tribali alle sagome delle città metropolitane. Quelli più interessanti sono gli stikers a forma di orologio: sono composti da più pezzi e hanno al centro un vero e proprio meccanismo.

Come arredare un appartamento in stile newyorkese
Leggi Opinioni   Scrivi Opinione

 

 

Giudizio positivo Vantaggi: Arredamento originale, pratico e accogliente , Stile moderno ed economico

Giudizio negativo Svantaggi: Avere a disposizione ampi spazi

Giudizio Generale: 0.0

 

Tag: arredare newyorchese

Categoria: Casa e giardino

 

Leggi le Opinioni Scrivi Opinione Leggi Opinioni

Hai delle domande su Come arredare un appartamento in stile newyorkese? Chiedi alla nostra Community.

 

La Tua Opinione Conta! Lascia un commento.

 Opinioni degli Utenti

Nessun Commento