Come agisce l’Acido Glicolico sulla pelle?

basato su 0 Opinioni

Giudizio Generale: 0.0

 

Opinione scritta da: Redazione 9:20:12 01-04-2011

L’acido glicolico è un acido naturale, si estrae principalmente dalla canna da zucchero.
Ha delle speciali caratteristiche, è esfoliante, ha un’ottima capacità di penetrare gli strati della pelle, si rivela molto utile nel trattamento dell’epidermide soggetta a macchie dovute alla troppa esposizione al sole o all’età avanzata.

L’acido glicolico riesce a fare anche di più, può essere un rimedio per ridurre l’intensità delle rughe o per rendere meno evidenti i segni lasciati dall’acne o da cicatrici.

La sua azione avviene grazie ai componenti corrosivi, che agendo sullo strato epidermico superiore della pelle, causano una rimozione delle cellule epiteliali più esterne. Col risultato che la parte trattata, privata delle imperfezioni, risulta luminosa, più giovane.

La concentrazione di acido glicolico utilizzato può essere diversa, fino a livelli che vanno dal 30 all’80%, ma in tal caso, solo lo specialista è autorizzato ad applicarle.
Di solito si usano come trattamento periodico, da ripetere possibilmente a fine estate e durante il periodo invernale.

Per un uso casalingo, ci si può affidare alle tante formulazioni in crema, gocce, lozioni.
Hanno tutte concentrazioni di acido glicolico più basse e sono quindi sicure da usare in maniera autonoma.
L’azione è più più blanda, ma può essere ugualmente un toccasana per la pelle.

Vediamo come agisce l’acido glicolico alle varie concentrazioni.
Dal 30, all’80%, dà un’azione esfoliante intensiva.
Essendo un abrasivo naturale, ma pur sempre potenzialmente aggressivo, va applicato dallo specialista, onde evitare ustioni e grosse irritazioni.

Con una concentrazione di acido glicolico al 20% l’attività esfoliante è meno aggressiva, si ha un peeling dolce e il vantaggio di poter beneficiare liberamente della sua azione, con trattamenti cosmetici di alta qualità, da usare periodicamente.

A livelli più bassi, dal 15, fino all8%, l’azione esfoliante è molto leggera.
Troviamo questa concentrazione di acido glicolico nelle creme a trattamento periodico.

Al 6%, si ha solo un effetto idratante.
E’ quello che troviamo nelle comuni creme per il viso, da usare per periodi più lunghi.

L’acido glicolico resta sempre un valido alleato per la bellezza della pelle, basta usarlo nel modo giusto.

Dubbi al riguardo
Sul web è anche possibile acquistare liberamente formulazioni di acido glicolico ad alta concentrazione, addirittura fino al 70%, sono presentati come prodotti per uso dermatologico, ma qualsiasi persona potrebbe decidere di ordinarli e applicarli autonomamente a casa, con il conseguente rischio di allergie e ustioni.

Esperienze personali
Uso spesso creme a bassa concentrazione di acido glicolico, ma solo nel periodo invernale.
Le consiglio, danno buoni risultati.

Lo consiglieresti ad un amico
Consiglierei l’acido glicolico, ma non a concentrazioni aggressive.

Prezzo
Il peeling intensivo all’acido glicolico fatto dal dermatologo costa parecchio.

Svantaggi
Usare autonomamente alte concentrazioni di acido glicolico può provocare danni alla pelle.

Vantaggi
Una pelle luminosa, privata dagli inestetismi superficiali, con un aspetto più sano e giovane.

Come agisce l’Acido Glicolico sulla pelle?
Leggi Opinioni   Scrivi Opinione

 

 

Giudizio positivo Vantaggi: Una pelle luminosa , privata dagli inestetismi superficiali

Giudizio negativo Svantaggi: Usare autonomamente alte concentrazioni di acido glicolico può provocare danni alla pelle

Giudizio Generale: 0.0

 

Tag: acido glicolico bellezza pelle e corpo

Categoria: Bellezza e stile

 

Leggi le Opinioni Scrivi Opinione Leggi Opinioni

Hai delle domande su Come agisce l’Acido Glicolico sulla pelle?? Chiedi alla nostra Community.

 

La Tua Opinione Conta! Lascia un commento.

You must be logged in to post a comment.

 Opinioni degli Utenti

Nessun Commento