Voyager 1 sta per lasciare Sistema Solare?

basato su 0 Opinioni

Giudizio Generale: 0.0

 

Opinione scritta da: Redazione 11:09:25 24-12-2010

Recentemente la Nasa, l’agenzia governativa per il programma spaziale degli Stati Uniti, ha rilasciato la notizia che la sonda spaziale Voyager 1 sta per lasciare il Sistema Solare, raggiungendo il punto più esterno del sistema spaziale in cui si trova anche il nostro pianeta: la Terra. Lanciata in orbita nel 1977, la sonda è a tutt’oggi ancora in attività riuscendo a fotografare punti dell’universo mai raggiunti da nessun altra sonda, dai satelliti di Giove fino ad arrivare all’atmosfera di Saturno. Oggi la sonda è l’oggetto creato dall’uomo che è arrivato più lontano, l’unico insieme alla sonda gemella ad aver esplorato il Sistema Solare esterno, oltre 17 miliardi di chilometri, una cifra impressionante raggiunta in oltre trent’anni di continua attività, inviando dati scientifici fondamentali per gli studiosi per analizzare il vento solare, il clima e i fenomeni spaziali. La vicinanza al punto finale dell’eliosfera, che si sta inesorabilmente avvicinando, la farà allontanare per sempre dal Sistema Solare e vagare nello spazio sconosciuto. I tempi per questo allontanamento definitivo sono relativamente vicini, viaggiando a circa 17 chilometri al secondo l’allontanamento avverrà tra circa cinque anni, ma la sonda continuerà il suo viaggio non si sa bene dove fino a quando funzioneranno le sue batterie, la cui usura definitiva è revista per il 2025, quando la distanza dalla Terra sarà di circa 25 miliardi di chilometri. In entrambe le sonde è presente il Voyager Golden Record, un disco d’oro su cui sono registrate immagini, suoni e voci terrestri, attentamente selezionate con tanto di istruzioni su come usarlo se mai qualche altra forma di vita avesse dovuto trovarlo. Le trasmissioni della sonda continuano ancora, i dati impiegano circa 13 ore per raggiungere la Terra, in particolare i rilevamenti delle particelle di vento solare. La sonda si trova attualmente in quella zona limite dell’Eliosfera denomitata Eliopausa, se l’eliosfera è paragonabile ad una sorta di gigantesca bolla magnetica che contiene tutto il Sistema solare, i campi magnetici e il vento, l’Eliopausa ne è il confine ultimo dove la velocità del vento solare è pari a zero e dove l’influenza magnetica del Sole cessa di esercitare la propria forza sui corpi, superato questo confine, che gli esperti chiamano “termination shock”, la sonda raggiungerà lo spazio interstellare e continuerà il suo viaggio al di fuori del Sistema Solare, non avendo più le forze magnetiche e attrattive per tornare indietro. La sonda impegherà diversi anni prima di abbandonare definitivamente il Sistema Solare dando il tempo di inviare ancora altri dati del suo incredibile viaggio nell’universo. Quando si troverà nel pieno dello spazio interstellare aumenterà la densità delle particelle fredde, non essendoci più la forza del vento solare. Bisogna aspettare ancora quattro anni e vedere quali altre incredibili scoperte questo prodigio scientifico regalerà alla storia dell’astronomia e all’uomo.

Condividi:

  • Print
  • Digg
  • StumbleUpon
  • del.icio.us
  • Facebook
  • Yahoo! Buzz
  • Twitter
  • Google Bookmarks

Leggi Opinioni   Scrivi Opinione

 

Hai delle domande su Voyager 1 sta per lasciare Sistema Solare?? Chiedi alla nostra Community.

 

La Tua Opinione Conta! Lascia un commento.

You must be logged in to post a comment.

 Opinioni degli Utenti

Nessun Commento