Volontariato a Roma: dove è possibile farlo?

basato su 0 Opinioni

Giudizio Generale: 0.0

 

Opinione scritta da: Redazione 13:04:19 11-07-2011

Aumentano sempre di più le persone che hanno bisogno di aiuto e per questo si moltiplicano anche le associazioni di volontariato che si occupano di venire incontro ai più bisognosi con i mezzi che hanno a disposizione. Queste organizzazioni, però, hanno sempre bisogno di gente disposta a sostenere le loro iniziative con l’impegno e un po’ di forza lavoro. Associazione Peter Pan Onlus si occupa dell’accoglienza dei bambini malati oncologici e si trova in Via San Francesco di Sales 16. Sul sito della fondazione c’è il link per diventare volontario dove vengono riassunti i punti fondamentali del percorso formativo per coloro che vogliono iniziare il percorso. Bisogna compilare una scheda da inviare, se verrà considerata idonea, ci sarà un colloquio conoscitivo che porterà ad un seminario formativo composto da: 5 giornate in due fine settimana non consecutivi e 2 mesi di servizio con l’affiancamento di un tutor. Dopo un anno di servizio si potrà diventare socio ordinario e partecipare alle molteplici iniziative organizzate. Fondazione Abio Italia Onlus si occupa di assistenza ai bambini malati in ospedale per dargli la possibilità di sentire meno la pesantezza della degenza. Per diventare parte di questo gruppo ci si deve recare sul sito internet dell’associazione e compilare la scheda on-line. Per partecipare a queste attività è necessaria un’età minima di 18 anni e massima di 69 anni. Il volontariato è un impegno serio, dunque è richiesta la frequenza di almeno un turno settimanale di 4 ore per tutto l’anno, il corso di formazione interno e la partecipazione a tutti gli aggiornamenti e i seminari organizzati dalla fondazione. L’Abio ha sedi in tutta Italia, ma a Roma si trova in Via Giorgio Baglivi 12 e offre assistenze nei reparti pediatrici del Policlinico Umberto I, Bce Dipartimento Biotecnologie Cellulari e Ematologia, Ospedale Sant’Andrea, Ospedale Sant’Eugenio e Ospedale San Camillo. La Lega del Filo d’oro è sempre alla ricerca di volontari disposti a sostenere il loro impegno rivolto alle persone con disabilità come cecità, sordità e non solo. Il primo centro si trova ad Osimo in provincia di Ancona, ma ha sedi territoriali in altre regioni d’Italia e anche a Roma, in Via Giulietti 3 zona San Paolo. Ci sono molti modi per sostenere questa associazione con la donazione del 5 per mille, con donazioni on-line, lasciti testamentari, occasioni speciali e molte iniziative rivolte in particolare alle aziende. Per chi invece vuole lavorare sul campo e diventare volontario, deve inviare un’e-mail a volontariato@legadelfilodoro.it oppure recarsi nella sede e proporsi. E’ essenziale aver compiuto 18 anni, avere il tempo per prestare servizio due volte al mese o una settimana nel periodo estivo e infine bisogna seguire il corso di formazione gratuito organizzato dalla Lega. Se preferite un contesto più ristretto l’associazione Il ponte si occupa della Banca del Tempo e cerca volontari disponibili per questa iniziativa in cui serve organizzare gli scambi, mantenere i contatti di chi ne usufruisce e pianificare eventi come gite culturali, mostre ed altro. Serve solo tempo e l’uso del computer.

Condividi:

  • Print
  • Digg
  • StumbleUpon
  • del.icio.us
  • Facebook
  • Yahoo! Buzz
  • Twitter
  • Google Bookmarks

Volontariato a Roma: dove è possibile farlo?
Leggi Opinioni   Scrivi Opinione

 

 

Giudizio positivo Vantaggi: aumentano sempre di più le persone che hanno bisogno di aiuto , è un impegno serio

Giudizio negativo Svantaggi: richiesta la frequenza di almeno un turno settimanale di 4 ore per tutto l'anno

Giudizio Generale: 0.0

 

Tag: aiutare le persone associazioni di volontariato volontariato

Categoria: Varie

 

Leggi le Opinioni Scrivi Opinione Leggi Opinioni

Hai delle domande su Volontariato a Roma: dove è possibile farlo?? Chiedi alla nostra Community.

 

La Tua Opinione Conta! Lascia un commento.

You must be logged in to post a comment.

 Opinioni degli Utenti

Nessun Commento