Cos’è la Beauty Blender?

basato su 0 Opinioni

Giudizio Generale: 0.0

 

Opinione scritta da: Redazione 17:23:55 15-04-2016

La Beauty Blender è la famosa spugnetta pensata per l’applicazione di fondotinta e altri prodotti di make up, liquidi e in polvere. Il suo aspetto caratteristico a forma d’uovo, la rende immediatamente riconoscibile da tutte le appassionate di cosmesi. Sulla rete è possibile trovare molte recensioni di Beauty Blogger che decantano le fantastiche qualità di questo prodotto.

Perché la Beauty Blender è così amata dalle Beauty Blogger di tutto il mondo?

Le ragioni che spingono le esperte di make up ad elogiare questa miracolosa spugnetta sono tante, di seguito verranno riportati i suoi principali vantaggi. È morbida e vellutata al tatto e grazie alla speciale forma ovale, può essere facilmente impugnata, raggiungendo anche gli angoli più piccoli del viso.

Non contiene lattice, quindi può essere utilizzata anche da coloro che sono allergici a questo tipo di materiale.

Si può usare asciutta o bagnata, in quest’ultimo caso raddoppia velocemente la sua dimensione, per facilitare la stesura del trucco. Grazie alle sue speciali caratteristiche idrofile, non assorbe il prodotto, restando in superficie e permettendo di diffonderlo in modo uniforme.

Consente di stendere il make up in modo omogeneo e professionale, dando l’impressione che questo si fonda con la pelle ed evitando fastidiose e antiestetiche striature.

Come si utilizza la Beauty Blender?

Il suo uso è molto semplice, basta inumidirla con dell’acqua e poi strizzarla delicatamente per far fuoriuscire l’eccesso. Una volta che sarà aumentata di volume, prelevare quindi il fondotinta. Si può erogare direttamente sulla spugnetta oppure utilizzare il palmo della mano e prenderlo poco per volta, in questo modo si otterrà un’applicazione maggiormente modulabile.

Tamponare il prodotto sul viso, effettuando dei movimenti circolari in modo da farlo penetrare a fondo nella pelle, per ottenere un effetto naturale e coprente.

Una volta terminato il suo utilizzo, la Beauty Blender deve essere ripulita con detergente specifico, commercializzato dai produttori, oppure con del sapone neutro delicato. Basta esporre la spugnetta sotto un getto d’acqua corrente ed insaponarla, pigiando delicatamente con le dita la sua superficie, per rimuovere i residui di trucco. Una volta pulita, lasciare asciugare accuratamente all’aria aperta e infine riporla nella sua confezione.

Quale Beauty Blender scegliere?

Oltre alla versione originale in rosa, esistono diverse tipologie di Beauty Blender, specifiche per esigenze differenti:

- il modello Pure, nella classica colorazione bianca, è ideale per la stesura di creme o sieri idratanti e primer per il trucco;

- la tipologia Pro è in elegante colore nero ed è pensata per il make up a lunga durata, bronzer e autoabbronzanti;

-  la versione Micro-Mini, in spiritoso verde acido, è adatta per la copertura di acne e sgradevoli segni sul viso, applicazione di prodotti per il contouring, correttori e illuminanti.

Cos’è la Beauty Blender?
Leggi Opinioni   Scrivi Opinione

 

 

Giudizio positivo Vantaggi: Semplice da usare e facile da ripulire , Dona un aspetto professionale al make up

Giudizio negativo Svantaggi: Costo più alto rispetto alle spugnette tradizionali

Giudizio Generale: 0.0

 

Tag: make-up

Categoria: Bellezza e stile

 

Leggi le Opinioni Scrivi Opinione Leggi Opinioni

Hai delle domande su Cos’è la Beauty Blender?? Chiedi alla nostra Community.

 

La Tua Opinione Conta! Lascia un commento.

 Opinioni degli Utenti

Nessun Commento