Come trovare l oro in un ruscello?

basato su 0 Opinioni

Giudizio Generale: 0.0

 

Opinione scritta da: Redazione 16:08:45 30-12-2010

In Italia , esclusivamente nel settentrione , è assolutamente possibile trovare dell’oro nei ruscelli . L’oro che si estrae da questi è il cosiddetto oro alluvionale . L’oro alluvionale è quel tipo di oro che si trova nel fiume in seguito all’erosione delle rocce , da parte delle acque , che custodivano il prezioso metallo .
La concentrazione di oro nei fiumi e ruscelli può variare in base alla quantità di metallo che le rocce erose possedevano .
La caratteristica specifica di questo metallo è la sua eccezionale purezza .
Solitamente si rinvengono piccole lamine d’oro di massimo tre millimetri .
Come detto prima la parte interessata alla ricerca dell’oro è il settentrione . Ma non tutto può essere considerato utile allo scopo . Infatti la zona più interessata è l’Italia Sub – Alpina dove scorrono dei torrenti e fiumi che attraversano le Alpi . Nella parte occidentale si trovano l’Orco e l’Elvo , ambedue in Piemonte . Per l’Elvo bisogna tenere presente soprattutto la valle della Bessa che da sempre è famosa per le sue miniere di questo metallo . Sempre piemontese è il lungo torrente dell’Orba .
Spostandoci più ad est , verso la Lombardia , troviamo il Ticino un altro fiume nel quale è possibile trovare l’oro . Il Ticino , nel 1997 , è stata la sede dei campionati mondiali di ricerca d’oro .
Fino a due lustri addietro la ricerca d’oro era una risorsa economica molto importante che riusciva a mantenere intere famiglie . Attualmente , invece , la ricerca , professionale , si è fatta molto più dura e meno remunerativa non risultando più conveniente .
Per coloro i quali decidono di cercare l’oro devono tenere presente che per la consistenza le lamine , o squame che siano , risultano abbastanza diverse dalla sabbia da setacciare .
Infatti l’oro avendo un peso specifico abbastanza elevato tende a separarsi abbastanza velocemente .

Gli strumenti usati per questa pratica sono molti : il canaletto , la batea ed in alcune circostanze anche una calamita .
Il canaletto è una tavola leggermente inclinata da porre sotto al pelo dell’acqua .
Questo è scanalato trasversalmente in modo tale da fare separare la sabbia , essendo più leggera , direttamente dall’acqua .
Con la batea , uno strumento simile ad un piatto di legno in parte svasato , si aumenta la concentrazione d’oro . Infine per togliere completamente la magnetite , la sabbia nera , bisognerà usare una semplice calamita .
Questo è tutto ciò che vi serve per ripercorre le gesta di Paperon de’ Paperoni . Buona fortuna .

Condividi:

  • Print
  • Digg
  • StumbleUpon
  • del.icio.us
  • Facebook
  • Yahoo! Buzz
  • Twitter
  • Google Bookmarks

Leggi Opinioni   Scrivi Opinione

 

Hai delle domande su Come trovare l oro in un ruscello?? Chiedi alla nostra Community.

 

La Tua Opinione Conta! Lascia un commento.

You must be logged in to post a comment.

 Opinioni degli Utenti

Nessun Commento